13.4 C
Milano
21. 10. 2020 12:15

#Milanochelegge: tre libri e un podcast per iniziare al meglio la Fase 3

Torna, in vista del fine settimana, la nostra rubrica #Milanochelegge

Più letti

Coprifuoco, l’attesa è finita: firmata la bozza della nuova ordinanza regionale

Si attendeva da alcune ore e, come giò ipotizzato, la bozza della nuova ordinanza regionale è stata firmata dal...

Comunali, il centrodestra sceglie il nome del prossimo candidato sindaco di Milano

Le principali città italiane, ovvero Roma, Milano, Torino e Napoli, vanno al voto ed è ormai il momento di...

Sala tra coprifuoco e comunali: «Milano non può pagare un prezzo così alto»

Il sindaco Sala è intervenuto questa mattina a Radio Deejay. Al centro dell'intervista c'è stato ovviamente la nuova ordinanza...

#Milanochelegge: tre libri e un podcast per iniziare al meglio la Fase 3.

 

Joan Didion, Finzioni politiche, Il Saggiatore (304 pagine, 23 euro)

 finzioni politiche
finzioni politiche

Nel grande recupero che Il Saggiatore sta da qualche anno rimettendo in atto su Joan Didion, una delle maestre del New Journalism, non poteva mancare una raccolta dei suoi reportage politici.
Partendo con il 1988 e la decisione di seguire la campagna presidenziale statunitense muovendosi per tutto il paese, da costa a costa, scoprendo e descrivendo il grande ruolo, sempre più crescente, dei media nella costruzione del racconto attorno ai candidati e ai partiti.
Un racconto che annulla le differenze e che si basa sull’astuzia chirurgica e sull’enorme lavoro di uno staff di comunicazione addestrato a insabbiare quante più informazioni possibili.

 

Vanni Santoni, La scrittura non si insegna, minimum fax (96 pagine, 13 euro)

 la scrittura non si insegna
la scrittura non si insegna

«La vastità infinita delle possibilità di un testo narrativo implica che infinite cose si possano scrivere in infiniti modi».
Con questa citazione potremmo riassumere, in modo assolutamente frettoloso e non esaustivo, il concetto che poggia alla base di questo breve pamphlet di Vanni Santoni.
L’autore mette in chiaro che il suo non è un altro manuale di scrittura creativa, non è un elenco di punti su come far sì che trama, intreccio, plot twist, personaggi e tutto ciò che compone un’opera di finzione torni alla fine della storia.
Ciò che si può imparare, però, è pensare come uno scrittore, in un modo molto semplice, l’unico che gli scrittori hanno avuto finora a disposizione: leggere, leggere moltissimo, leggere tutto.

 

Ilaria Capua, Il dopo. Il virus che ci ha costretto a cambiare mappa mentale, Mondadori (144 pagine, 17 euro)

il dopo
il dopo

In questi mesi abbiamo imparato a conoscere Ilaria Capua, una delle voci più autorevoli della virologia internazionale.
Non ci saremmo mai aspettati che alla fine del 2019 un virus animale potesse fare un salto di specie arrivando all’uomo e diffondendosi con una velocità spaventosa per i quattro angoli della terra. In questo saggio, Ilaria Capua riflette sulle cause, le conseguenze finora visibili e anche sulle opportunità che potrebbero aprirsi, nonostante tutto.
D’altronde, questa pandemia sembra essere una sorta di stress test delle nostre società, dei nostri sistemi e di tutto ciò su cui stiamo basando le economie globali e, di conseguenza, le nostre vite. Ripensare il mondo è ciò a cui siamo chiamati e questa terribile occasione è il segnale esatto per capire che il cambiamento deve iniziare per evitare di farci travolgere. Un’ottima lettura per la Fase 3.

 

#Milanochelegge in Fase 3 e… ascolta podcast

Comics Will Break Your Heart, condotto da Michele Foschini (prodotto da Storytel.it, abbonamento a 9,99 euro al mese)

comics will break your heart
comics will break your heart

A qualcuno potrebbe suonare strano l’ascolto di un fumetto: a BAO Publishing, però, le sfide sono sempre piaciute e con questa serie di podcast inizia la collaborazione della casa editrice con Storytel Italia.
In attesa di poter “ascoltare” alcuni dei fumetti italiani più amati (e venduti) degli ultimi dieci anni, la prima stagione di Comics Will Break Your Heart comprende 9 episodi in cui Michele Foschini, co-fondatore di BAO, intervista 9 fumettisti: Daniel Cuello, Alice Berti, l’immancabile ZeroCalcare, Elisa Macellari, Alessandro Baronciani, NOVA, LRNZ, Rita Petruccioli e la coppia formata da Teresa Radice e Stefano Turconi.
Il podcast è disponibile dal 26 Maggio, con la cadenza di un episodio a settimana.

In breve

Comunali, il centrodestra sceglie il nome del prossimo candidato sindaco di Milano

Le principali città italiane, ovvero Roma, Milano, Torino e Napoli, vanno al voto ed è ormai il momento di...

Comunali, il centrodestra sceglie il nome del prossimo candidato sindaco di Milano

Le principali città italiane, ovvero Roma, Milano, Torino e Napoli, vanno al voto ed è ormai il momento di presentare un candidato sindaco. Dalla...

Sala tra coprifuoco e comunali: «Milano non può pagare un prezzo così alto»

Il sindaco Sala è intervenuto questa mattina a Radio Deejay. Al centro dell'intervista c'è stato ovviamente la nuova ordinanza in merito al coprifuoco che...

Coronavirus, torna la paura nelle Rsa di Milano

Il Covid è rientrato nuovamente nelle Rsa e la mente corre veloce alla tragedia della scorsa primavera. I contagi riprendono ad aumentare anche nelle...

Milano, sempre più bar in vendita: lo zampino della criminalità organizzata

Le saracinesche delle vie di Milano si abbassano e su di esse iniziano a comparire i tristi cartelli "Vendesi". È la fotografia di un...

Potrebbe interessarti