6.1 C
Milano
01. 12. 2021 21:56

#Milanochelegge: i libri dell’estate 2020

Torna, in vista del fine settimana, la nostra rubrica #Milanochelegge

Più letti

#Milanochelegge: i libri dell’estate 2020

Cristina Cassar Scalia, Giancarlo De Cataldo, Maurizio de Giovanni, Tre passi per un delitto, Einaudi (200 pagine, 17 euro)

tre passi per un delitto
tre passi per un delitto

Se stavate cercando il giallo per la vostra estate, qui c’è un consiglio che fa per voi: Cristina Cassar Scalia, Giancarlo De Cataldo e Maurizio de Giovanni hanno unito le proprie penne per realizzare un’indagine davvero corale.
Giancarlo De Cataldo presta la voce all’abilissimo e ambiziosissimo commissario Davide Brandi, che indaga sul caso di una ragazza trovata morta nel proprio appartamento romano.
Il primo sospettato è, ovviamente, l’amante, Marco Valerio Guerra, le cui parole sono scritte da Giancarlo De Cataldo. Un tradimento che non scompone Anna Carla Santucci, moglie di Guerra, “interpretata” da Cristina Cassar Scalia.

 

VV., a cura di Fumettibrutti, Sporchi e subito, Feltrinelli Comics (144 pagine, 16 euro)

sporchi e subito
sporchi e subito

Le antologie e le raccolte, si sa, agli editori piacciono poco, soprattutto se poi si tratta di individuare e portare al pubblico voci nuove e, soprattutto, giovani.
Al fumetto, però, piace osare, sempre e crediamo che questa raccolta possa portare un po’ di aria fresca alla vostra estate: con l’antologia Sporchi e subito, Feltrinelli Comics ha chiesto a Fumettibrutti, al secolo Josephine Yole Signorelli, di cercare alcune delle matite più interessanti del fumetto indipendente italiano per farli mettere in gioco, mostrando ognuno la propria poetica e il proprio personalissimo stile.
Ed ecco, quindi, le storie di Joe1, Antonia Caruso e Percy Bertolini, Sonno, Andrea De Franco, Michele De Stefano, Chiole, Giangioff, Ritardo, Gianluca Ascione e Wallie. Il tutto preceduto da una prefazione disegnata dalla stessa Fumettibrutti.

 

John O’Hara, The New York Stories, Bompiani (444 pagine, 16 euro)

the new york stories
the new york stories

Dai lavoratori precari dell’editoria e le giovani impiegate nelle agenzie pubblicitarie che combattono per farsi strada in un mondo di uomini, alle ricche signore annoiate in eleganti appartamenti di Manhattan; e poi attori in disgrazia, inquietudini dietro alle finestre dei grattacieli e strade sempre piene di vita.
E’ la New York tra gli anni Trenta e Sessanta, raccontata da John O’Hara, uno dei maestri del realismo americano, in trentadue storie per la prima volta pubblicate in un unico volume.
Bompiani ci regala una lettura newyorkese per sognare l’America durante l’estate.

 

Salvo Di Grazia, Quello che alle donne non dicono. La salute femminile, Laterza (176 pagine, 16 euro)

quello che alle donne non dicono
quello che alle donne non dicono

Si sente dire spesso che la salute maschile è differente da quella femminile e che, purtroppo, la maggior parte delle diagnosi siano effettuate sull’uomo, spesso non tenendo conto delle specificità del genere.
Le donne, tuttavia, sono decisamente più attente degli uomini alla propria salute, al proprio benessere fisico, diventando di fatto il principale target delle aziende farmaceutiche… Anche quando non ve n’è bisogno.
È di questo eccesso di “medicalizzazione” che il ginecologo Salvo Di Grazia parla in questo suo saggio agilissimo, cercando di fare chiarezza nel marasma di consigli, terapie e promesse miracolose delle pubblicità.

In breve

Sciopero Atm di 4 ore: lavoratori contro il Green Pass, chiedono tamponi gratis

Possibile sciopero Atm per venerdì 3 dicembre a Milano. Le organizzazioni sindacali Ugl Autoferro e Ugl Ferrovieri hanno proclamato...