3.7 C
Milano
30. 11. 2020 08:50

Anarchici e autonomi sotto la Regione

Manifestazione in programma oggi pomeriggio

Più letti

Bollettino regionale, diminuisce la pressione sugli ospedali: Milano, +386

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.203, di cui 287 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (28.434...

Le piste da sci svizzere sono aperte. I milanesi ci provano?

Di aprire le piste da sci in Italia proprio non se ne parla. Tutto sommato i vicini svizzeri le...

Milano si accende tra sobrietà e speranza: in arrivo le luminarie natalizie

Sobrietà e speranza, sono queste le due parole che caratterizzeranno le luminarie natalizie in città in occasione delle prossime...

Ci saranno anche i Carc, che hanno firmato il murales “Fontana assassino” e distribuito volantini con la stessa scritta, alla manifestazione di protesta sotto la sede della Regione Lombardia indetta per oggi pomeriggio, alle 17.30, per chiedere “condizioni materiali di reddito e di vita dignitosa per tutti e tutte”.

 

All’iniziativa hanno aderito fra gli altri i Cub Milano, Medicina democratica, Non una di meno, Mai più lager – No cpr, la federazione anarchica, sinistra anticapitalista e fra le decine di sigle anche i Carc.

«Saremo sotto la Regione non solo per parlare di sanità pubblica e di responsabilità (la mancata istituzione della zona rossa nella bergamasca per citarne una) – spiegano gli aderenti in un comunicato – ma anche di persone spaventate, scioperi vietati, uso dello smart working senza le dovute tutele, rivendicazioni messe in un angolo per mesi».

SCARICA L'AUTOCERTIFICAZIONE SCARICA AUTOCERTIFICAZIONE

In breve

La zona arancione non piace ai ristoratori: «Basta, siamo stremati. Torniamo in piazza»

Oggi riaprono i negozi, ma non ancora bar e ristoranti. «Basta, siamo stremati, senza ulteriori aiuti la ristorazione muore»,...

Le piste da sci svizzere sono aperte. I milanesi ci provano?

Di aprire le piste da sci in Italia proprio non se ne parla. Tutto sommato i vicini svizzeri le hanno già aperte. Ma è...

Milano si accende tra sobrietà e speranza: in arrivo le luminarie natalizie

Sobrietà e speranza, sono queste le due parole che caratterizzeranno le luminarie natalizie in città in occasione delle prossime festività. Una scelta voluta dall’Amministrazione,...

La zona arancione non piace ai ristoratori: «Basta, siamo stremati. Torniamo in piazza»

Oggi riaprono i negozi, ma non ancora bar e ristoranti. «Basta, siamo stremati, senza ulteriori aiuti la ristorazione muore», è il grido d’allarme rilanciato...

Cenone a Natale e Capodanno? Il decreto serve l’escamotage

Nel decreto emanato lo scorso 24 ottobre era presente una piccola falla nelle restrizioni legate al mondo della ristorazione. Mentre a bar e ristoranti...

Potrebbe interessarti