6 C
Milano
15. 01. 2021 15:58

Milano, asili nido: oltre 7.000 famiglie escluse dall’assegnazione

Come previsto, a causa della capienza limitata delle strutture, sono state escluse dall'assegnazione dei posti in asili nido circa 7.000 famiglie

Più letti

Campagna d’odio contro Silvia Romano: la procura di Milano archivia le indagini

L'indagine sulla campagna di odio contro Silvia Romano, la cooperante rapita in Kenya e rilasciata lo scorso 9 maggio...

Milano, licei occupati. L’asssemblea degli studenti: «La DAD non può essere scuola»

Nella giornata di oggi gli studenti del liceo scientifico e linguistico Severi-Correnti hanno simbolicamente occupato il cortile della scuola....

Chi apre? I ristoranti riaccendono le insegne: oggi la “rivolta” di “IO APRO 1501”

Com’è ormai consuetudine nell’era digitale, tutto è nato sui social. In pochi giorni un tam tam che si è...

Nella giornata di ieri molte famiglie si sono trovare davanti al pc in trepidante attesa: attendevano la famosa mail relativa all’assegnazione dei posti negli asili nido. Per oltre 3.000 però l’attesa è stata vana.

Manca spazio. Il sindaco Sala lo aveva già annunciato lo scorso mese: «Non essendo facile garantire il distanziamento, ad oggi tecnicamente non potremmo accogliere tutti i circa 30 mila bambini che sono nelle strutture del Comune». E così è stato.

Alle 3.000 famiglie escluse si aggiungono le altre 4.000 già in lista d’attesa. In caso di rinuncia di qualche assegnatario le famiglie escluse in base alla graduatoria potranno ricevere una nuova mail il 10 agosto. «La comunicazione sarà inviata alle famiglie assegnatarie sulla base della capienza delle strutture, attualmente ridimensionate a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria», fanno sapere da Palazzo Marino.

Un futuro ancora tutto da scrivere per gli asili nido, anche se settembre è sempre più vicino. Nel frattempo monta la protesta via social di madri e padri preoccupati ed estenuati da tale situazione.

In breve

DAD, non è ancora finita: gli studenti occupano altri licei a Milano

La protesta degli studenti contro la DAD non si placa. Dopo lo spiraglio aperto dalla sentenza del Tar dei...

Potrebbe interessarti