7.8 C
Milano
05. 12. 2021 15:54

No Green Pass: la polizia ferma il corteo a Milano, ancora scontri

No Green Pass, ancora scontri a Milano

Più letti

No Green Pass, nuovo sabato di tensione e scontri a Milano dove ancora una volta i manifestanti si sono trovati in piazza Fontana per la dodicesima settimana consecutiva. Alcuni degli organizzatori tra cui Gianluigi Paragone hanno tentato di convincere il corteo ad un sit-in, ma la piazza ha comunque deciso di invadere le strade.

No Green Pass, il corteo rifiuta il sit-in e viene fermato

Il raduno dei manifestanti è iniziato poco prima delle 18, con lo scopo di protestare contro le restrizioni imposte dal Governo. Come riportato da Ansa, alcuni degli organizzatori hanno cercato di mantenere la folla in piazza per un sit-in, ma con un coro che inneggiava al corteo, lo stesso si è diretto verso piazza Missori e corso di Porta Romana. Tra i proponitori del sit-in anche il leader di Italexit, Gianluigi Paragone, che meno di una settimana fa ha sfiorato l’elezione.

Il corteo è stato fermato dalla polizia a Porta Romana ed ha reagito forzando il blocco, provocando così nuovi scontri.

Tra gli striscioni lungo la manifestazione uno riporta “La scienza non obbliga: dimostra” mentre un cartello chiede “Dimissioni subito da chi ha venduto l’Italia e tradito il popolo italiano”.

 

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...