9.1 C
Milano
02. 03. 2024 05:27

Brianza: alla riscoperta di parchi, storia e luoghi d’arte lombardi

Un weekend alla riscoperta di un prezioso lembo della Lombardia

Più letti

Brianza mia bella. Territorio votato solo al lavoro, allo sviluppo industriale e al traffico? No, questo lembo di Lombardia è ricco di parchi, luoghi d’arte e storia.

 

Brianza - montevecchia
Brianza – montevecchia

PARCO DI MONTEVECCHIA E DELLA VALLE CURONE
Bellezze naturalistiche e rurali

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

Tra le colline a forma di piramide, vigneti e architettura rurale, si estende il Parco di Montevecchia e Valle del Curone, che coincide con l’estremo lembo verde della Brianza sud-orientale, fino alla pianura agricola ed industriale.
Esteso su una superficie di 2.400 ettari, ha il suo punto più alto nella collina di Montevecchia, che domina le zone sottostanti, ed è attraversato da nord a sud dai torrenti Curone e Molgoretta. Nel parco si trovano, oltre a zone di interesse ambientale, centri urbani, insediamenti produttivi, aree destinate all’agricoltura, all’allevamento, esempi di architettura civile e religiosa. Fra le chiese da visitare c’è il Santuario della Beata Vergine del Carmelo, sul punto più alto della collina di Montevecchia. Nel Parco ci sono undici sentieri da percorrere a cavallo o con la mountain bike. Info su parcocurone.it.

 

Basilica San Galliano
Basilica San Galliano

BASILICA DI SAN VINCENZO A GALLIANO
Testimone delle epoche

La basilica sorge nell’omonima località della città di Cantù, nella Brianza. Un elemento particolare è costituito dal fatto che la basilica si conservò luogo di culto lungo i secoli più bui, grazie alla devozione popolare per l’immagine della Madonna del Latte, affrescata nella cripta. Per tutto il XIX secolo la basilica passò dalle mani di numerose famiglie nobili fino a diventare proprietà di Giuseppe Foppa Pedretti nel 1907. Nel 1934 l’edificio fu riconsacrato dal cardinale Schuster e nel maggio del 1986, dopo una serie di interventi conservativi, la basilica fu riaperta al culto. Gli affreschi della basilica di Galliano sono considerati il più vasto e importante ciclo di affreschi murari dell’epoca ottoniana nell’Italia settentrionale. Opera di un ignoto maestro, incaricato da Ariberto di affrescare la basilica, unì nella sua opera la cultura orientale di Bisanzio e lo stile occidentale tardo antico. Info su comune.cantu.co.it.

 

Brianza - Oasi Baggero
Brianza – Oasi Baggero

OASI DI BAGGERO
Amore per l’ambiente

L’Oasi di Baggero di Merone, in provincia di Como, è il frutto del recupero ambientale di un’area utilizzata per lo sfruttamento minerario, compresa tra i Comuni di Merone, Monguzzo, Lambrugo e Lurago d’Erba e rappresenta il punto ideale per partire alla scoperta del Parco della Valle del Lambro. Il lungo lavoro di rivalorizzazione dell’area inizia nel 1970, con la realizzazione di due laghetti entro i vecchi scavi utilizzati per l’estrazione della marna. Vengono poi messi in sicurezza i percorsi esistenti e creati nuovi sentieri pedonali. Vengono successivamente realizzati un’area giochi per bambini ed un’Oasi Stellare per le osservazioni astronomiche. Da ultimo il recupero del vecchio deposito della cementeria abbandonato da decenni, che viene riconvertito a Centro Parco, con aule didattiche ed un ostello con ristoro. Info su parcovallelambro.it.

 

Rossini Art Site
Rossini Art Site

ROSSINI ART SITE
Arte contemporanea con vista

Rossini Art Site è un parco di sculture di dieci ettari, disteso tra i colli della Brianza, nel cuore verde del parco della Valle del Lambro. Proprio la sua posizione suggestiva ed il panorama mozzafiato sulle Alpi, l’hanno reso il luogo ideale scelto dall’imprenditore e mecenate Alberto Rossini per ospitare la sua collezione di arte del Secondo Novecento, tra cui spiccano opere di artisti di fama internazionale come Pietro Consagra, Bruno Munari, Giò Pomodoro, Fausto Melotti, Andrea Cascella e Grazia Varisco, per citarne alcuni. La vicina foresteria lombarda LEAR Gourmet & Relais offre la possibilità di degustare ottimi piatti della tradizione. Nei dintorni si snodano sentieri e percorsi ciclabili che collegano il sito a luoghi di interesse storico, come la Fornace Artistica Riva di Briosco, la pieve romanica di Agliate o l’oasi naturalistica dei Cariggi. Info su rossiniartsite.com.

 

Brianza - Oratorio Santo Stefano
Brianza – Oratorio Santo Stefano

ORATORIO SANTO STEFANO
Antichi affreschi

Edificato intorno al 1369 su commissione del conte Stefano Porro, diplomatico di Galeazzo Visconti, a Lentate sul Seveso sorge l’Oratorio di Santo Stefano. L’edificio ospita un ciclo di affreschi conservati al suo interno e realizzati da più maestri del tempo. I temi trattati sono in parte legati alla storia del casato del committente e in parte alla tradizione iconografica cristiana. Nel presbiterio si trova una grande scena della Crocifissione, ricca di particolari e di riferimenti narrativi al mondo cavalleresco, mentre sull’arco trionfale è possibile ammirare un grandioso Giudizio Universale, in cui si possono riconoscere tratti tipici della pittura lombarda. Dipinte anche oltre quaranta Storie di Santo Stefano, che ricordano lo stile utilizzato in quell’epoca nelle miniature. Info su turismo.monza.it.

In breve

FantaMunicipio #21: tutto il fieno che va in cascina in città

Settimana ricca di incontri, di novità e di fieno in cascina in città. Sono in via di definizione gli...
A2A
A2A