4.8 C
Milano
28. 01. 2022 23:57

FantaMunicipio #13: l’Officina delle biciclette e l’aiuto ai senza dimora

Tredicesimo appuntamento con il FantaMunicipio: focus sulla città che a volte fingiamo di non vedere (e di cui non dobbiamo ricordarci solo perché è Natale)

Più letti

La scorsa settimana Milano si è svegliata anche sotto la neve e le temperature sono scese vertiginosamente. Non una novità per la città, dove anche solo quindici anni fa faceva ancora più freddo. Quel che è certo è che questo è il periodo più duro per le persone che vivono in strada. Perché di senza dimora Milano è piena, in particolare nei pressi della Stazione Centrale.

Officina delle biciclette, futuro a rischio

Il Comune ne è consapevole e ha annunciato un cambio di passo. Il tempo ci dirà. Nel frattempo, quasi per uno strano scherzo del destino, uno dei dormitori di punta del panorama dell’accoglienza meneghina potrebbe perdere uno dei suoi servizi: l’Officina delle Biciclette di viale Ortles che tanto fa comodo a chi le usa per lavoro e che spesso, non potendo contare su uno stipendio adeguato, è costretto ad appoggiarsi a queste strutture.

Municipio 1

Interventi in piazza Mercanti – Voto 6,5

Loggia e piazza dei Mercanti: un luogo prezioso per Milano, il cuore medievale della città e memoria della Resistenza. Eppure, da tempo, soprattutto nei weekend qui si ritrovano gruppi di adolescenti che si dilettano in risse ed episodi di microcriminalità. Finalmente Comune e Polizia Locale hanno previsto un servizio mirato di controllo che ha portato a segnalazioni all’autorità giudiziaria e allontanamenti. Ora speriamo che il luogo ritrovi la dignità che merita.

Municipio 2

I senza dimora in Lunigiana – Voto 6

Fa freddo, ma l’emergenza dei senza dimora per strada non accenna a diminuire in particolare in viale Lunigiana e in tutti gli altri trafficati tunnel che corrono lungo il rilevato ferroviario fino alla Martesana. Nei prossimi giorni, come assicurato dall’assessore al Welfare Lamberto Bertolé, ci sarà un cambio di passo. L’obiettivo fissato è quello di promuovere strutture di accoglienza più piccole (attualmente alcune strutture raggiungono le 150-200 presenze) e più vivibili. Ma la sfida è dura.

Municipio 3

Avanza la preferenziale – Voto 8

Negli scorsi giorni è stato approvato il progetto definitivo che disegnerà l’atteso percorso preferenziale per la linea filoviaria 92 nel tratto compreso tra piazza Caiazzo, via Pergolesi e via Piccinni fino all’incrocio con viale Abruzzi. In piazza Caiazzo sono previste tante opere, tra cui interventi sul verde e un anello ciclabile a doppio senso tra l’area marciapiede e le aiuole centrali. Durata complessiva dei lavori di circa un anno e mezzo per un investimento di oltre cinque milioni di euro.

Municipio 4

Come cambieranno le strade – Voto 7,5

Sistemazioni superficiali post apertura della linea blu della metropolitana. Le novità sono tante. E sono belle: si prevede di pedonalizzare i controviali a sud di corso Concordia tra Tricolore e Calvi e fra Poerio e Kramer e il tratto trasversale a corso Concordia fra via Menotti e via Mameli, di rendere a senso unico via Guicciardini nel tratto tra Concordia e Melloni in direzione sud e di cambiare il senso di marcia di via Melloni fra Premuda e Guicciardini in direzione ovest.

Municipio 5

Non si può chiudere l’officina – Voto 5

L’Officine delle Biciclette di viale Ortles ha ricevuto dal Comune una lettera di sfratto. Un lampo a ciel sereno. Dopo quasi dieci anni di onorato servizio all’interno del dormitorio per senza dimora di Casa Jannacci, l’annuncio ha comprensibilmente allertato cittadini e alcuni rappresentanti delle istituzioni. L’associazione MiRaggio vuole continuare l’attività e restare in quartiere. Attendiamo aggiornamenti: urge ragionare politicamente sul valore degli spazi e sulle ricadute sociali del loro utilizzo.

Municipio 6

Fra pulizia e riqualificazioni – Voto 7,5

Negli scorsi giorni si è tenuto un appuntamento per la pulizia del piazzale delle Bande Nere, organizzato dal neonato comitato di quartiere in collaborazione con WAU Milano. L’obiettivo immediato era il ripristino di alcuni arredi urbani degradati, quello a più lunga scadenza integra invece una serie di piani: sicurezza, illuminazione, pulizia e riqualificazioni. Tra queste ultime, quella del parco di via Strozzi è la più sentita in zona. Il comitato continuerà a proporre e vigilare.

Municipio 7

L’ex Marchiondi per l’arte – Voto 8,5

L’ex istituto Marchiondi, edificio vincolato e a firma di Vittoriano Viganò, è abbandonato da circa cinquant’anni. I costi elevatissimi di restauro scoraggiano da tempo ogni intervento, ma la neo presidente del Municipio Silvia Fossati vorrebbe destinarlo a nuovo polo di mostre artistiche utilizzando, per cominciare, opere custodite nei depositi dei musei cittadini e mai esposte al pubblico. L’ispirazione, forse un po’ ambiziosa, è quella della Fondazione Prada in zona Ortles.

Municipio 8

La piazzetta in San Leonardo – Voto 8

In via Alex Visconti, zona San Leonardo, sono iniziati i lavori di riqualificazione della piazzetta. Un’area da tempo segnalata come degradata e pericolosa a causa del pavimento sconnesso. Bella notizia per i negozianti, ma non solo per loro. I residenti adesso chiedono di valorizzare e rivitalizzare ulteriormente la zona con attività sociali e negozi. Anche se, pensando a com’era quest’angolo fino al 2014, i miglioramenti sono già sotto gli occhi di tutti.

Municipio 9

Ztl all’Isola dal 2022 – Voto 7,5

Confermato, nei prossimi mesi, l’arrivo della zona a traffico limitato per tutto il quartiere Isola. Le regole sono semplici: dalle otto di sera e fino al mattino, sette giorni su sette, la circolazione in macchina sarà vietata ai non residenti. Previste telecamere anche in uscita. Esclusa dal provvedimento via Farini, inizialmente prevista. Qualche timore da parte di chi abita appena fuori dalla zona per la possibile invasione di automobilisti, ma da qualche parte si deve pur iniziare.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...