19.4 C
Milano
26. 09. 2021 08:28

L’Iss pubblica un vademecum per le riaperture scolastiche: spunta il “referente anti Covid”

L'iss ha elaborato un documento con le linee guida per la scuola: tutte le novità

Più letti

L’Iss ha eleborato un vademecum da 25 pagine dal titolo “Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di Sars-Cov-2 nella scuola e nei servizi dell’infanzia” contenente le linee guida per la scuola in vista della riapertura fissata il prossimo 14 settembre.

Le novità. Ogni scuola avrà un esperto sulle misure anti contagio, che dovrà essere nominato dal preside prima dell’inizio dell’anno scolastico. Il “referente anti Covid”, che potrà essere anche un dirigente scolastico, avrà il compito di gestire tutti i casi sospetti e di tenere i contatti con l’Asl e coi genitori.

Sull’obbligo delle mascherine in classe non è stata ancora presa una decisione definitiva: il tutto è rimandato ad una nuova riunione che si terrà il primo settembre.

Contagi. Nel caso si verifichi la presenza di uno studente con sintomi il referente Covid lo porterà in una stanza della scuola adibita appositamente per questi casi. Dopodiché contatterà i genitori, i quali si rivolgeranno al pediatra o al medico di base per il triage telefonico ed eventualmente il tampone. Se il test risulterà positivo, l’Asl si adopererà per ricostruire i contatti dell’alunno individuando gli altri possibili contagiati.

Se a mostrare i sintomi sarà invece un insegnante la procedura sarà molto simile. Anch’esso sarà isolato nell’apposita stanza e contatterà il proprio medico di base.

In entrambe le situazioni, in caso di positività, scatterà la quarantena. L’Asl potrà prescrivere l’isolamento di 14 giorni a tutta la classe dello studente positivo e a tutti gli operatori scolastici esposti. Durante tale periodo sarà possibile attivare la didattica a distanza. Per quanto riguarda un insegnante positivo, verranno posti in isolamento tutti gli allievi delle classi in cui insegna.

 

 

 

 

In breve

Giornate Europee del Patrimonio, a Milano al Cenacolo con un solo euro

Oggi e domenica tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata...