20.8 C
Milano
29. 06. 2022 04:59

Open day per le scuole superiori: il Maxwell ha aperto le danze, a Milano è tempo di scelte per 26 mila studenti

Visite in presenza e tour online negli istituti, ecco una guida completa per capire come orientarsi

Più letti

Sono oltre 26mila gli studenti che parteciperanno agli open day per le scuole superiori a Milano. Tra visite in presenza negli istituti e tour online organizzati dai plessi scolastici, in città è tempo di prendere decisioni importanti per moltissimi studenti. 

Open day per le scuole superiori, Milano si mobilita 

I dati del ministero dell’istruzione riporta come nel 2021, il 54,4% degli studenti impegnati, a seguito degli open day per le scuole superiori abbia poi scelto un liceo; il 32,3% optò per un istituto tecnico, mentre solo il 13,3% un professionale. E i mesi per prendere le decisioni sono sempre i soliti, ottobre, novembre e dicembre. 

A Milano è già cominciato il tour de force

A Milano è già cominciato il tour de force degli open day per le scuole superiori. Ad aprire le senza è stato il liceo scientifico e itis Maxwell, con un open day in versione virtuale. Di certo una formula che verrà offerta da moltissimi istituti, visto che appare assai difficile poter gestire flotte di studenti e genitori in visita. Stessa scelta, quella dell’online, portata avanti dal liceo Setti Carraro (classico) mentre l’Einstein, il Tito Livio, il Virgilio e il Bottoni punteranno sulla presenza. Sulla stessa lunghezza d’onda anche il Manzoni (liceo linguistico). 

Tecnici e professionali quasi tutti in presenza

Open day in presenza, invece, per la maggior parte dei tecnici e dei professionali: difatti qui diventa fondamentale poter mostrare a studenti e genitori laboratori, macchinari e aule scientifiche di prove, il che diventa complesso mostrarlo dietro uno schermo di un computer. E c’è chi si è attrezzato a riguardo, come l’Olmo-Frisi (alberghiero e socio sanitario) che ha organizzato turni di massimo venti persone per l’open day del 20 novembre. Al Carlo Porta, uno degli istituti storici della città, appuntamento al 26 ottobre. Al Cavalieri (grafica, socio-sanitario) l’11 dicembre. Open day in presenza anche per Severi (odontotecnico), Lagrange (alberghiero) e Varalli (turistico).

Le formule miste, online ed in presenza 

E poi ci sono le formule miste: presentazione online e visite guidate in presenza a piccoli gruppi. Si sono attrezzati così il Galilei Luxemburg e il Kandinsky. L’Artemisia Gentileschi (liceo linguistico, itis turistico), il Cardano (itis e liceo sportivo), il Pasolini propongono open day «doppi»: in presenza e online. 

Un’offerta sempre più ricca 

Aumenta, come sempre, l’offerta anche didattica e formativa. Al liceo scientifico Marconi, ad esempio, l’anno prossimo ci sarà l’indirizzo Cambridge, in inglese. Al Gentileschi si potrà portare a casa il diploma di maturità linguistica quadriennale. E al Maxwell i migliori studenti avranno anche mini borse di studio istituite dalla scuola stessa.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...