27.9 C
Milano
20. 07. 2024 23:38

La giornata mondiale del cinema italiano: Milano fa la storia

Il 20 gennaio si celebra la settima arte in memoria del giorno di nascita dell'indimenticabile regista Federico Fellini

Più letti

Il 20 gennaio in Italia si celebra la giornata mondiale del cinema italiano. Un’occasione per festeggiare la cosiddetta settima arte in una data che ha come obiettivo la promozione all’estero, con il supporto della rete diplomatica consolare e degli Istituti italiani di cultura, della produzione cinematografica italiana di qualità. Anche Milano fa la sua parte.

La giornata mondiale del cinema italiano: la bella arte di Milano

La prima giornata mondiale del cinema italiano è stata celebrata tre anni fa: in occasione del centenario dalla nascita del celebre regista Federico Fellini, il 20 gennaio 2020, l’intergruppo parlamentare Cinema e Arti dello Spettacolo presentò in conferenza stampa alla Camera la risoluzione parlamentare approvata all’unanimità con l’obiettivo di dare spazio ai nuovi autori e celebrare i grandi maestri del cinema del nostro Paese.

cinema

Proprio negli ultimi due anni il mondo dei cinema ha affrontato il suo periodo più difficile. La lunga chiusura causa pandemia ha portato i clienti ad una maggiore ostilità verso i luoghi chiusi e inevitabilmente i cinema sono le realtà che ne hanno risentito di più. Il tutto fino al ritorno al cinema di Avatar 2 – La via dell’acqua, prima di Natale: il film di James Cameron in Italia ha superato i 40,3 milioni di euro complessivi di incasso con oltre 4,5 milioni di presenze. Davvero un successo incredibile che ha riportato tante persone al cinema.

La giornata mondiale del cinema italiano: la Luchino Visconti e i milanesi illustri

Impossibile non collegare una giornata così importante per il cinema con il ruolo di Milano nella crescita e nell’affermazione di un movimento tutto particolare. In città è presente un’istituzione che ha recentemente compiuto 70 anni: si tratta della Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano, che ha il suo quartiere generale in viale Fulvio Testi, dove lo scorso 31 ottobre ci sono stati i festeggiamenti. La scuola, intitolata a Luchino Visconti, storico regista milanesi, rappresenta un’eccellenza in cui si formano i maestri del cinema del futuro.

cinema

A proposito di cinema e Milano, come non ricordare Mariangela Melato, l’attrice milanese per eccellenza a dieci anni dalla sua scomparsa. Una donna capace di portare Milano e la milanesità, unita alla sua grazia e bellezza, in giro per il mondo. Con l’interpretazione nel film “La poliziotta” (1974) l’attrice milanese vince il suo primo David di Donatello alla miglior attrice. Milano non la dimentica e Melato continua a fare la storia.

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...