26.8 C
Milano
13. 07. 2024 13:12

Sesto San Giovanni, donna sequestrata e violentata dal compagno: un coltello puntato addosso per 5 ore

In manette un uomo italiano di 37 anni: prima del fermo ha aggredito gli agenti della Polizia, colpendoli al volto

Più letti

È stata sequestrata e violentata, con un coltello puntato addosso per circa 5 ore una donna a Sesto San Giovanni, Comune alle porte di Milano. A compiere il delitto è stato il suo compagno, un italiano di 37 anni che, stando a quanto racconta la donna, l’avrebbe picchiata e costretta ad avere rapporti sessuali con lui. A salvarle la vita è stata la sorella della vittima, che ha capito che qualcosa non andava e dunque ha avvertito gli agenti della Polizia, che sono presto intervenuti e sono giunti a casa dell’uomo dove hanno trovato la donna impaurita, spaventata, piena di lividi e rinchiusa in una camera.

Sequestrata e violentata dal compagno a Sesto San Giovanni: cos’è successo

L’uomo ora è finito in manette ed è accusato di violenza sessuale, sequestro di persona, lesioni aggravate e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Quest’ultima accusa è legata al fatto che, nel momento in cui gli agenti di Sesto San Giovanni sono intervenuti, essi sono stati aggrediti dall’uomo, che ha cercato di colpirli al volto.

A lanciare l’allarme era stata la sorella della vittima che, estremamente preoccupata perché non riusciva a mettersi in contatto con lei, si è rivolta alle Forze dell’ordine. L’uomo aveva detto che la compagna «stava dormendo e non doveva essere disturbata». Fortunatamente però la sorella non ha creduto alle parole del 37enne.

In breve

FantaMunicipio #38: mai come quest’anno Milano da numero uno, vince il Municipio 1

In una agguerrita edizione del FantaMunicipio è il Municipio 1, quello del centro storico, guidato dal presidente Mattia Abdu...