28.5 C
Milano
23. 06. 2021 14:50

La conferenza di Conte: «Misure necessarie per tutelare la salute, ma anche l’economia»

Il premier Conte ha commentato il nuovo Dpcm: le dichiarazioni

Più letti

Il premier Giuseppe Conte ha illustrato il nuovo Dpcm nella consueta conferenza stampa.

La conferenza. «Gli ultimi dati non ci possono lasciare indifferenti – ha dichiarato Conte -. La rapida crescita dei contagi sta comportando un enorme stress per il sistema sanitario toccando dei livelli preoccupanti. L’indice Rt ha raggiunto la soglia critica di 1,5. Nella sola giornata di ieri i contagi hanno raggiunto quota 20.000 ed ormai sono sempre più complesse le operazioni di tracciamento».

Dopo il punto sulla situazione epidemiologica ha ribadito la necessità delle nuove misure. «Vogliamo tenere sotto controllo la curva epidemiologica – ha aggiunto il premier -, solo in questo modo potremo gestire la pandemia senza essere sopraffatti. Dobbiamo scongiurare un nuovo lockdown: il nostro Paese non può permetterselo. L’obbiettivo è preservare la salute, ma anche l’economia. Da qui la necessità di introdurre misure ancora più restrittive, le quali entreranno in vigore dalla mezzanotte di oggi».

nuovo dpcm conte

Uno sforzo comune. Dopo l’elenco dei nuovi provvedimenti, ha chiesto al Paese ancora uno sforzo per superare questo difficile momento. «La pandemia aumenta le diseguaglianze – ha sottolineato Conte -. Mi rendo conto dei sacrifici che stiamo chiedendo a tante categorie. Non amo fare promesse, ma prendo l’impegno da parte dell’intero governo di ristorare tutti coloro penalizzati dai nuovi provvedimenti. Gli indennizzi sono già pronti. Verranno concessi nuovi aiuti a fondo perduto, eliminato il credito d’imposta per ottobre e novembre, ed annullata la seconda rata Imu».

Vaccino. C’è anche il tempo per una battuta sul vaccino anti-Covid. «Secondo gli accordi commerciali con le aziende farmaceutiche il vaccino potrebbe essere pronto per dicembre – ha concluso Conte -. Verrà distribuito prima alle categorie più fragili. L’Italia ha già dimostrato la scorsa primavera di essere un grande paese. Ce la farà anche questa volta: un paese grande resta sempre grande».

Per saperne di più sulle nuove misure clicca qui. Di seguito invece il testo integrale del nuovo Dpcm.

nuovo dpcm

 

 

 

In breve

A Milano una via dedicata all’inventore dell’Amuchina

Domani, giovedì 24 giugno, nel quartiere Ortica di Milano verrà intitolata una via ad Oronzio De Nora, ingegnere industriale...