28.5 C
Milano
23. 06. 2021 14:16

Coronavirus, weekend cruciale: intanto le disposizioni per la sanità

Potenziamento del Servizio sanitario nazionale: cosa succede?

Più letti

Emergenza coronavirus. Nella serata di ieri si è riunito il Consiglio dei ministri per inserire nel decreto legge misure relative allo svolgimento delle attività per il potenziamento del Servizio sanitario nazionale.

 

 

SSN. Il provvedimento è stato proposto dal ministro della Salute, Roberto Speranza, per assicurare efficienza e continuità in questo momento di emergenza da coronavirus. «L’obiettivo – si legge nella nota di palazzo Chigi – è quello di rafforzare la rete di assistenza territoriale e le funzioni del ministero della Salute, attraverso l’incremento delle risorse umane e strumentali».

Cosa accadrà quindi? Sono previste nuove assunzioni di medici specializzandi da destinare allo svolgimento di specifiche funzioni, secondo le norme specificate nel decreto stesso. Verranno conferiti, in via straordinaria, incarichi di lavoro autonomo a personale sanitario in quiescenza; verranno rideterminati i piani di fabbisogno del personale delle aziende e degli enti del Servizio sanitario nazionale e incrementate le ore della specialistica ambulatoriale.

Ulteriori interventi sono previsti in materia di potenziamento dell’Istituto superiore di sanità. Si prevede il potenziamento delle reti di assistenza territoriale e a persone e alunni con disabilità; verranno istituite aree sanitarie temporanee e saranno garantite disposizioni per l’utilizzo di dispositivi medici per ossigenoterapia. Saranno inoltre semplificate le misure per l’acquisto di materiali medici.

In breve

A Milano una via dedicata all’inventore dell’Amuchina

Domani, giovedì 24 giugno, nel quartiere Ortica di Milano verrà intitolata una via ad Oronzio De Nora, ingegnere industriale...