19.5 C
Milano
16. 06. 2024 10:13

Non solo il cinema Odeon: botteghe, locande e negozi, tutti i locali a cui Milano ha dovuto dire addio

Il bar Rattazzo, ma anche la Libreria dello Sport e molti altri: ve li ricordate tutti questi locali storici di Milano?

Più letti

La chiusura del cinema Odeon è solo l’ultimo dei tanti addii ai quali i cittadini di Milano sono stati costretti. Negli ultimi anni, il panorama delle attività commerciali della città ha subito numerose perdite. Librerie, piccole botteghe alimentari, bar e pizzerie che hanno accompagnato le serate di generazioni di milanesi sono scomparse a causa di diversi motivi come l’aumento degli affitti, la concorrenza dell’e-commerce, la crisi economica aggravata dalla pandemia e la mancanza di ricambio generazionale. Questi luoghi, pur differenti tra loro, avevano tutti acquisito un valore affettivo per chi li frequentava. Non erano semplici esercizi commerciali, ma veri e propri luoghi di aggregazione in cui le persone si incontravano e passavano del tempo insieme. 

cinema odeon chiude
cinema odeon chiude

Non solo il cinema Odeon, tutti i locali storici che sono scomparsi a Milano

Una delle chiusure più sofferte è stata quella del bar Rattazzo, un punto di ritrovo storico per i giovani della movida delle colonne di San Lorenzo. Nel maggio 2020, durante il periodo più critico della pandemia, il locale ha annunciato la sua chiusura definitiva a causa delle restrizioni imposte dalle autorità: «Comunichiamo che il Bar Rattazzo non riaprirà definitivamente, mai più. Il Covid-19 con le chiusure e le ordinanze non ci consente più di ripartire». Così si leggeva nel loro post su Facebook. Il bar era stato aperto nel lontano 1961. Un’altra chiusura che ha lasciato un vuoto nel cuore dei milanesi è stata quella del McDonald’s di piazza San Babila, noto per essere il primo Burghy d’Italia. È proprio in quel locale che nel 1981 erano nati i Paninari, simbolo di una moda che aveva affascinato molti giovani degli anni Ottanta. La sua chiusura è stata determinata dalla scadenza del contratto di affitto. 

Piero Rattazzo, il proprietario del bar Rattazzo
Piero Rattazzo, il proprietario del bar Rattazzo

La pasticceria Vecchia Milano, la Falterona e la Supino

Anche la celebre pasticceria Vecchia Milano, situata in zona piazzale Susa, ha dovuto abbassare la serranda dopo cinquant’anni di attività. Il suo proprietario, Orazio Parisi, non ha potuto proseguire l’attività a causa della mancanza di eredi disposti a continuare quella vita faticosa. Questa chiusura ha lasciato un vuoto in tutti i clienti fedeli, di ogni età. E così, una dopo l’altra, molte altre attività storiche di Milano hanno dovuto chiudere i battenti. La pasticceria Falterona, frequentata anche da personaggi famosi come il regista Ermanno Olmi e Rosa Berlusconi, la madre di Silvio, è stata costretta a chiudere a causa dell’aumento dei costi degli affitti e della crescente criminalità in zona San Siro. Anche la storica pasticceria Supino di via Cesare da Sesto, la prima a entrare nella Guida Michelin, ha annunciato la sua chiusura dopo 51 anni di attività. I suoi dolci, in particolare i cannoncini venduti solo ai più affezionati, rappresentavano una parte nascosta della storia di Milano.

Le tre parole di oggi? Scoprile in newsletter!

pasticceria supino
pasticceria supino

Milano, addio anche a pizzerie storiche 

La storica pizzeria Sibilla, aperta nel 1943 dal nonno del proprietario, ha dovuto chiudere le sue porte a causa dell’aumento dei costi degli affitti. La speranza è quella di trovare un nuovo spazio per ripartire e continuare la tradizione. Anche la pizzeria Biagio, punto di riferimento nel quartiere, ha chiuso dopo 45 anni di attività a causa di uno sfratto dovuto a un progetto immobiliare americano. I proprietari, Nando e Sandro, hanno promesso ai clienti di trovare un nuovo posto in cui continuare la loro attività. Il Pont de Ferr, un ristorante storico sui Navigli, ha chiuso definitivamente dopo aver ottenuto una Stella Michelin nel 2011. La proprietaria, Maida Mercuri, ha spiegato che tutto è cambiato e i Navigli non sono più quello che erano una volta.

pont de ferr
pont de ferr

L’amore per la Libreria dello Sport 

Anche la Libreria dello sport di via Carducci, punto di riferimento per gli appassionati dal 1982, ha annunciato la sua chiusura. Lo staff dello store è stato descritto come una seconda famiglia dai lettori affezionati. E.E. Ercolessi, tempio del “bel scrivere” dal 1921, ha chiuso i battenti nel 2020. Situata in corso Magenta, la cartoleria offriva una vasta selezione di penne e stilografiche. Molti clienti le hanno affidate per riparazione e conservano un ricordo speciale dell’amato nonno. L’Antica Cartoleria Novecento, che si affacciava su piazza Risorgimento dal 1899, ha chiuso dopo 124 anni di storia. Le vetrine del negozio hanno visto passare generazioni di clienti e la loro chiusura ha lasciato un vuoto nel cuore del quartiere. 

antica cartoleria novecento
antica cartoleria novecento

La Casa del Miele, ma anche il negozio Disney e Buscemi Dischi

La drogheria Casa del miele, nata nel 1929 in viale Zara, stesso anno del Cinema Odeon, ha chiuso per far posto a nuovi appartamenti. In piena pandemia, Tutto per la sarta ha chiuso i battenti dopo più di ottant’anni di attività. La merceria aveva rifornito sarti e stilisti, consentendo loro di creare abiti unici. Il proprietario ha commentato la sua chiusura come la fine di un mestiere che sta gradualmente scomparendo, sostituito dalle catene di abbigliamento. Il negozio Disney di corso Vittorio Emanuele II, oltre ad essere un punto vendita di un grande marchio americano, era diventato un luogo di ritrovo e magia per i milanesi. La sua chiusura ha lasciato un vuoto nel cuore dei fan. E infine, Buscemi Dischi, una tappa irrinunciabile per gli amanti della musica con 50 anni di attività alle spalle, chiuderà a metà marzo. La sua chiusura è stata commentata come una perdita per la cultura, il divertimento e la musica. La recente chiusura del Cinema Odeon, quindi, è solo l’apice di un lungo e doloroso percorso di Milano.

Buscemi dischi
Buscemi dischi

In breve

FantaMunicipio #34: inizia la stagione dei maxi eventi estivi

Ippodromo San Siro, ippodromo La Maura, San Siro e adesso anche Quinto Romano con il Latin Festival. Milano è...