3.7 C
Milano
21. 01. 2022 01:11

Rapper blocca la tangenziale di Milano per girare un videoclip. VIDEO

Più letti

Scene dell’altro mondo, un rapper blocca la tangenziale di Milano per fare un video e, ovviamente, il raccordo autostradale cittadino che in tilt. Di solito eravamo abituati a vederli in giro per i quartieri, magari sopra i tetti dei grattacieli o dei condomini; o, a volte, anche nei prati, per le strade dissestate e anonime di periferia, sui ponti. L’ultimo in ordine di tempo, ad esempio, quello girato in Barona. Ora, invece, la nuova frontiera dei rapper milanesi sembra essere diventata la tangenziale. Quella Ovest, per la precisione.

Rapper blocca la tangenziale di Milano, il video 

E subito, ovviamente, i social hanno condiviso il video di questo rapper facendolo diventare virale. Ma cos’è successo nel dettaglio? Nel dettaglio nelle immagini condivise un gruppo di ragazzi ha deciso, autonomamente, di paralizzare il traffico sulla Tangenziale Ovest di Milano, la A50, all’altezza di Rozzano, per girare le immagini di questo video. E le tante pagine presenti sui social dedicate alla città di Milano hanno immortalato questi ragazzi, che impavidi dei problemi hanno deciso di rendersi protagonisti di questo gesto. Perché alla fine i problemi sono un po’ per tutti: per i diretti interessati, che se identificati rischiano seriamente una denuncia; ma anche per tutti gli ignari cittadini che, in quel momento e per motivazioni personali, si trovavano in quel luogo. Rimanendo, di conseguenza, imbottigliati nel traffico. Secondo quanto si vede nelle immagini, il video è stato registrato nei pressi della Torre Telecom, visibile in uno spezzone. 

Chi è il rapper coinvolto nel video

Rimane ancora qualche dubbio su chi sia il protagonista nel video. Nei vari commenti ai post si fanno diversi nomi, ma l’unico indizio porta a Mikush, un cantante di Rozzano: ore prima, nelle storie su Instagram dell’account @mikushglory, era comparso uno spezzone di video con della musica. Come capita spesso, anche in questo caso il video è stato girato ovviamente senza permessi di utilizzo dello spazio  e della cosa pubblica; come accade anche in città, solo che questa volta ad essere coinvolta è stata la tangenziale, luogo ad alto scorrimento di traffico e dove le velocità son anche più sostenute. Il rischio di incidenti, dunque, era gravissimo.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...