23.9 C
Milano
07. 05. 2021 18:54

A Milano i “furbetti” del vaccino: prenotati per le somministrazioni senza averne il diritto

È successo all'ospedale San Paolo e San Carlo

Più letti

Hanno inserito i loro nomi negli elenchi per le vaccinazioni senza averne diritto e hanno così strappato un appuntamento. Si tratta di ben 220 persone che suddivise tra l’ospedale San Carlo e San Paolo sono riusciti ad inserirsi negli elenchi appropriandosi del link interno in possesso del personale medico: l’ennesima falla in un sitema di prenotazioni segnato dagli errori.

La vicenda. Alla fine grazie ai controlli incrociati compiuti dalle strutture ospedaliere è stato possibile individuare i furbetti che sono ovviamente stati cancellati dagli elenchi.

«Resta l’amarezza che – spiega in una nota l’Asst -, nonostante gli sforzi per garantire un adeguato accesso alle vaccinazioni, la sensibilizzazione personale e collettiva al rispetto delle regole finalizzate alla tutela delle categorie professionali più esposte e dei più fragili non bastano poiché si scontrano con lo scarso senso civico di pochi soggetti a discapito dei cittadini che ne hanno maggiormente diritto».

 

In breve

Milano, predicatrice senza mascherina in metro. Il personale Atm: «Non possiamo far nulla. Ha pagato il biglietto»

Sulla metro di Milano è stata avvistata più volte nell'ultimo periodo una donna anziana di origini asiatiche intenta a...