10.2 C
Milano
27. 10. 2020 05:03

Addio a Gerald D. Hines, il papà dei grattacieli di Gae Aulenti

Si è spento Gerald Hines, l'imprenditore americano che rivoluzionò la zona degli ex terreni ferroviari Garibaldi Repubblica a Milano

Più letti

Alta tensione a Milano: sassi e petardi contro la Regione. Danni in corso Buenos Aires

Un fitto lancio di pietre, bottiglie e grossi petardi è stato attuato questa sera, dalle persone che stanno prendendo...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino...

Si è spento all’età di 95 anni Gerald D.Hines, magnate del settore Real Estate, celebre a Milano per aver realizzato la “svolta verticale” sugli ex terreni ferroviari Garibaldi Repubblica.

Il legame con Milano. La passione tra Hines e il capoluogo meneghino scoppiò negli anni ’60 quando il costruttore americano rimase folgorato dalla bellezza architettonica della Galleria Vittorio Emanuele. Rimase talmente tanto colpito che riprodusse la sua struttura per realizzare uno dei più grandi centri commerciali americani a Houston.

Trent’anni dopo, ebbe il coraggio e la lungimiranza di investire su Milano e fu protagonista della svolta verticale sui terreni ex ferroviari Garibaldi Repubblica con la Coima dei Catella e la Fondiaria Sai di Salvatore Ligresti, in un percorso iniziato nel 1999, anno dello sbarco in Italia.

A lui si devono i grattacieli di piazza Gae Aulenti e le torri delle Varesine. Manfredi Catella, suo socio nell’avventura italiana, lo ha voluto ricordare così: «È stato un compagno di viaggio con cui ho condiviso un percorso imprenditoriale appassionante. Gli sarò sempre grato per la fiducia e per la telefonata con cui mi convinse a riunirmi a mio padre Riccardo nel 2001, senza la quale sarei rimasto a lavorare in finanza. Mai decisioni imposte dall’alto o prevaricazioni: aveva metodo, sapeva delegare creando connubi armoniosi e sintonia umana».

 

In breve

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il...

Milano, manifestazione contro il Dpcm: petardi e bottiglie contro i ghisa

Un centinaio di persone si è radunato poco fa in piazzale Loreto a Milano per manifestare contro il nuovo Dpcm. Petardi e violenza. Un corteo si...

“Milano Resiste”, TvBoy torna con una nuova opera “anti-Covid”

L'artista TvBoy torna a "colpire" a Milano. Una sua nuova opera è comparsa a Ripa di Porta Ticinese vicino al ponte di ferro. "Milano resiste"....

Bollettino regionale, non si placa la pressione sugli ospedali: Milano, +960

I positivi riscontrati nelle ultime 24 ore sono 3.570, di cui 124 “deboli”, con la percentuale tra tamponi eseguiti (21.324 oggi) e positivi che...

Coronavirus, colpito un altro volto noto dello spettacolo

Il noto conduttore Gerry Scotti si aggiunge alla lista dei contagiati a Milano. A dichiararlo direttamente lui tramite il proprio profilo Instagram. Il post. «Volevo essere...

Potrebbe interessarti