25.9 C
Milano
14. 07. 2020 17:36

112 giorni dopo: domenica pomeriggio il Milan torna a San Siro

Domenica pomeriggio i rossoneri ospiteranno la Roma, obiettivo: ridurre il gap e continuare ad inseguire l’obiettivo Europa League

Più letti

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che...

Sala ancora sullo smartworking: «Che cosa fanno i commercianti se la città è vuota?»

Il sindaco Sala torna  a riaccendere il dibattito sullo smart working rilasciando un'intervista a Sky Tg 24. Le dichiarazioni. «È evidente...

Stazione Centrale, un giovane africano viene bloccato a terra dalla Polizia. Il video

Il gruppo delle "Sardine" ha pubblicato sul proprio canale Instagram un video in cui un giovane ragazzo di colore...

Si riaccendono le luci rossonere a San Siro, 112 giorni dopo l’ultima gara a porte chiuse contro il Genoa. Anche questa volta senza pubblico, ma con uno sguardo verso un futuro differente. La stagione del Milan è ripartita in quarta, con un poker al Lecce non scontato e quasi inaspettato. Una prova che ha promosso a pieni voti il gioco e lo spirito dei rossoneri, accesi sulle fasce, frizzanti sulla trequarti e concreti sotto porta. Domenica pomeriggio i rossoneri ospiteranno la Roma di Fonseca: alle 17.15 il fischio d’inizio della gara che molto dirà sul futuro prossimo del Milan. Gambe, gol e spirito combattivo: il Milan ha battuto il primo colpo e ora prova l’assalto finale.

 

112 giorni dopo: domenica pomeriggio il Milan torna a San Siro

Europa. L’obiettivo resta la qualificazione alla prossima edizione dell’Europa League: ci si gioca tutto nei prossimi quaranta giorni. Un bilancio stagionale ancora provvisorio, che disegna una squadra ora compatta e mai arrendevole. Le basi sono quelle del mister, l’identità del gruppo è più chiara: per l’Europa serve questo, oltre ai punti che solo i verdetti sul campo sapranno consegnare al giusto destinatario. Domenica il Milan si gioca dunque un’altra fetta d’Europa, in uno scontro diretto con la Roma che potrebbe proiettare i rossoneri a tre punti dal quinto posto.

Singoli. Zlatan Ibrahimovic sta completando con successo il recupero e tornerà a disposizione a partire dalla gara contro la Spal. Stagione conclusa per Musacchio, con un chiaro allarme in difesa, nonostante l’infortunio di lieve entità di Kjaer. A Lecce, Pioli ha ritrovato anche il vero Rebic, in debito con il resto della squadra a causa dell’espulsione rimediata contro la Juventus. Anche Calhanoglu e Castillejo hanno dato ottime risposte sul campo: contro Fonseca una prova che vale una conferma. Una conferma che può valere l’Europa.

In breve

Le tracce della “talpa” della M4: crepe nel palazzo sul parco Solari

Gli appartamenti del civico 15 di viale Coni Zugna, affacciato sul parco Solari, sono rimasti "vittime" della talpa che...

Sala ancora sullo smartworking: «Che cosa fanno i commercianti se la città è vuota?»

Il sindaco Sala torna  a riaccendere il dibattito sullo smart working rilasciando un'intervista a Sky Tg 24. Le dichiarazioni. «È evidente che una parte della città...

Stazione Centrale, un giovane africano viene bloccato a terra dalla Polizia. Il video

Il gruppo delle "Sardine" ha pubblicato sul proprio canale Instagram un video in cui un giovane ragazzo di colore viene inseguito dalla polizia in...

Zangrillo contro gli allarmismi: «È un mese che in Lombardia non si muore più di Covid»

Il dottor Alberto Zangrillo, primario del San Raffaele di Milano ha lasciato nuove dichiarazioni in merito alla situazione all'interno degli ospedali. Come consueto, non...

Attenzione ai contagi di ritorno. Fontana: «Non possiamo permetterci un nuovo lockdown»

Il presidente della Regione Attilio Fontana traccia un quadro generale sull'andamento epidemiologico in Lombardia. Nell'intervista rilasciata al "Sole 24 ore" pone l'accento sulla necessità...

Potrebbe interessarti