23.8 C
Milano
09. 08. 2020 07:24

Comunali 2021, Zangrillo: «Auspico che Giuseppe Sala continui a restare dov’è»

Il dottor Zangrillo smentisce categoricamente le voci su una sua possibile candidatura a sindaco per le elezioni del 2021

Più letti

“PizzAUTobus”: quando mangiare fa rima con inclusione

A bordo del loro PizzAUTobus i ragazzi speciali di Nico Acampora diffondono amore, pizza e inclusione, frantumando ogni diffidenza. Covid...

Bollettino regionale, tornano a scendere i posti occupati nei reparti ospedalieri: Milano, +9

Aumentano i guariti e dimessi (+171), diminuiscono i ricoveri (-8) e nessun contagio a Lecco e Pavia. Questi i...

Progetto “Municipio TREe”: quando il dehors diventa un luogo di cultura ecosostenibile

In via Scarlatti è stato inaugurato il progetto "Municipio TREe" dell'architetto Giuseppe Piovaccari e della designer Ambra Gregoratti con...

Alcuni rumours dei giorni scorsi indicavano il dottor Alberto Zangrillo, prorettore dell’università Vita-Salute San Raffaele di Milano e da 30 anni medico personale di Silvio Berlusconi, tra i possibili candidati per la corsa a Palazzo Marino. Durante un intervista è stato lo stesso medico a smentire categoricamente le voci sulla sua discesa in campo politico.

Le dichiarazioni. «Chiudiamola qui per sempre e un volta per tutte con Zangrillo in politica – ha dichiarato Zangrillo mettendo a tacere le voci di corridoio -. Auspico che Giuseppe Sala continui a restare dov’è».

Secondo il professore è il momento di ripartire e di farlo da dove la città si era fermata prima del lockdown, ovvero dal sindaco Sala. «Milano deve ripartire al più presto con Sala, da dove il coronavirus l’ha fermata. Riavvolgiamo il nastro con lui – ha aggiunto– io, invece, voglio continuare a fare il mio mestiere e lo ribadisco una volta per tutte. A me la politica non interessa»

Critiche. L’entourage del centrodestra cittadino, il quale puntava sulla candidatura del medico, non ha visto di buon occhio le dichiarazioni di Zangrillo. Il consigliere De Chirico ha ironicamente affermato: «Milano non ha bisogno di un dottore, ma di una cura forte e d’impatto contro la preoccupante crisi economica a seguito del coronavirus».

 

In breve

“PizzAUTobus”: quando mangiare fa rima con inclusione

A bordo del loro PizzAUTobus i ragazzi speciali di Nico Acampora diffondono amore, pizza e inclusione, frantumando ogni diffidenza. Covid...

Bollettino regionale, tornano a scendere i posti occupati nei reparti ospedalieri: Milano, +9

Aumentano i guariti e dimessi (+171), diminuiscono i ricoveri (-8) e nessun contagio a Lecco e Pavia. Questi i principali dati di sabato 8...

Progetto “Municipio TREe”: quando il dehors diventa un luogo di cultura ecosostenibile

In via Scarlatti è stato inaugurato il progetto "Municipio TREe" dell'architetto Giuseppe Piovaccari e della designer Ambra Gregoratti con l'aiuto della Benedetto Marcello Social...

Le operazioni immobiliari di Messi accendono le fantasie dei tifosi interisti

Qualche giorno fa il padre di Leo Messi aveva acquistato un appartamento a Milano. Ora a concludere un nuovo rogito è proprio "la Pulce":...

Milano, Cascina Sella Nuova rinasce dalle sue rovine: il nuovo progetto

Cascina Sella Nuova è pronta a rinascere e trasformarsi in un luogo aperto alla cittadinanza. Palazzo Marino ha assegnato tramite bando per una durata...

Potrebbe interessarti