2.9 C
Milano
15. 01. 2021 21:52

Milanesi rispettosi delle regole anche a Capodanno: pochissimi sanzionati

Il resoconto delle questura milanese in merito alla nottata di capodanno

Più letti

Zona rossa, Fontana: «Faremo ricorso». La replica di Sala: «Qualcosa non torna nelle mosse della Regione»

I dati del monitoraggio Iss hanno confermato tutte le ipotesi: la Lombardia entrerà ufficialmente in zona rossa domenica. Nonostante...

Chi apre? I ristoranti riaccendono le insegne: al via la “rivolta” di #ioapro

Com’è ormai consuetudine nell’era digitale, tutto è nato sui social. In pochi giorni un tam tam che si è...

#Milanochelegge, dai fumetti in onore di David Bowie alle trame di corte di Bridgerton

Carmen Barbieri, Cercando il mio nome, Feltrinelli (224 pagine, 16,50 euro) Anna e suo padre sono legati da fili fortissimi,...

Il bilancio delle infrazioni durante la notte di San Silvestro a Milano è stato relativamente basso. In totale sono state solo 30 le persone sanzionate in città.

Denunce. Tre persone sono state denunciate per procurato allarme a causa dell’uso di pistole scacciacani. Ad avvisare le forze dell’ordine sono stati i vicini di casa. Così sono stati segnalati un 22enne in viale Certosa, un filippino di 34 anni in via Treviso e un egiziano di 20 in via Plana.

I sanzionati invece per le violazioni al divieto di assembramento sono stati 30: 2 persone sorprese a festeggiare senza alcuna precauzione in un residence in via Calvino, e che intorno alle 3 e mezza hanno suscitato le proteste di alcuni vicini e altre 18 trovate in un appartamento in affitto in via Pontaccio, e dove verso le 5.30 è scoppiata una lite facendo accorrere la polizia.

 

In breve

#ioapro sbarca a Milano: il Don Lisander da domani riapre le porte

La protesta dei ristoratori #ioapro arriva a Milano. Uno dei protagonisti della mobilitazione sarà il Don Lisander, storico locale...

Potrebbe interessarti