2.3 C
Milano
20. 01. 2021 13:49

Milano, party in hotel: l’esempio da non seguire delle influencer

Le influencer aggirano i divieti di "party" con alcuni escamotage: il racconto

Più letti

Sala presenta la nuova mappa di Atm: «A Milano spostamenti più sostenibili»

Nelle stazioni milanesi è iniziato a comparire la nuova mappa delle linee della metropolitana. A darne l'annuncio anche il...

Il Comune attacca l’Amsa: «Dove finiscono i proventi della vendita della differenziata?»

È scontro tra il Comune e l'Amsa. In consiglio comunale la denuncia è partito dal banco del presidente della...

Zona rossa in Lombardia, si abbreviano i tempi? Speranza smentisce: «Non faccio accordi»

Si attendono con ansia gli esiti del ricorso al Tar presentato dal governatore Attilio Fontana. La Lombardia resterà in...

Mentre in città c’è chi si adegua alle restrizioni, nonostante le tante difficoltà a livello economico, c’è chi invece fa il “furbetto” approfittando di alcuni escamotage. È il caso di alcune influencer che hanno organizzato alcuni party privati all’interno di alcuni alberghi di Milano.

La vicenda. Elisa De Panicis, un milione di follower su Instagram, nei giorni scorsi ha festeggiato insieme a svariati amici il suo compleanno all’Hotel Roof di Milano. Ovviamente il tutto è stato immortalato da tutta una serie di stories. Dalle immagini si poteva notare una sala con tavoli completamente occupati. In fondo negli hotel è consentito ancora a cenare.

Nonostante la cosa non sia illegale, resta un paradosso il fatto che certi eventi siano concessi negli alberghi, mentre le attività all’esterno sono costrette ad abbassare le saracinesche.

Quello di Elisa De Panicis non sarebbe poi un caso isolato. Nei giorni scorse altre influencer del calibro di Chiara Biasi, Giorgia Tordini e Gilda D’Ambrosio avrebbero seguito lo stesso copione.

In breve

Il Comune attacca l’Amsa: «Dove finiscono i proventi della vendita della differenziata?»

È scontro tra il Comune e l'Amsa. In consiglio comunale la denuncia è partito dal banco del presidente della...

Potrebbe interessarti