27.1 C
Milano
17. 09. 2021 17:45

Spostamenti tra regioni: rischio slittamento riapertura della Lombardia

Non è ancora certo che gli spostamenti tra regioni riprenderanno il 3 giugno: venerdì il Ministero della Salute in accordo con i governatori valuterà la situazione

Più letti

Nonostante i dati sui contagi siano in miglioramento, la riapertura dei confini regionali prevista per il 3 giugno non rassicura ancora tutti. I più in disaccordo sono i presidenti delle Regioni del Sud – Sicilia e Sardegna in testa – che minacciano addirittura di vietare gli accessi ai viaggiatori provenienti dal Nord. Palazzo Chigi sta cercando una mediazione per capire quale sia la soluzione migliore da adottare.

Macchia di leopardo. Sul tavolo è presente la proposta di una riapertura differenziata. Lombardia, Piemonte e forse anche l’Emilia-Romagna, ovvero le regioni con più contagiati, potrebbero slittare il “rompete le righe” di una quindicina di giorni.

Monitoraggio. Per la giornata di venerdì è attesa un nuovo report del Ministero della Salute, il quale incrocerà i dati di contagi, malati, tamponi e capacità delle strutture ospedaliere per determinare il “via libera” o meno agli spostamenti interregionali. La decisione ultima spetterà però ai governatori, i quali dopo aver conferito con il Ministero, valuteranno l’ipotesi migliore per il proprio territorio.

 

In breve

Green Pass, Pregliasco: «Meglio l’obbligo vaccinale»

Mentre il green pass è stato esteso anche ai lavoratori del privato, c'è chi chiede misure più severe da...