17.3 C
Milano
27. 10. 2021 17:52

Terza dose, avanti tutta: sprint della Lombardia nelle somministrazioni del nuovo richiamo

Lombardia già pronta col via libera del Ministero della Salute per gli over 60. Prenotazioni e somministrazioni anche in centinaia di farmacie aderenti

Più letti

Terza dose per tutti gli over 60, a distanza di almeno sei mesi dalla seconda. E per gli under 60 con particolari fragilità, «affetti da patologie o situazioni di compromissione immunologica» che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19. E’ l’indicazione chiara contenuta in una nuova circolare del ministero della Salute che assorbe così il parere positivo per un’estensione generalizzata del booster (del richiamo) a tutta la popolazione con oltre 60 anni fornito dalla Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa, l’agenzia italiana del farmaco.

Chi saranno i prossimi a sottoporsi alla terza dose?

Nella decisione del ministero si tiene conto del rischio di malattia grave, della velocità di declino degli anticorpi neutralizzanti (che comincia ad osservarsi negli over 80, ma non nelle fasce d’età inferiori, secondo l’ultimo rapporto dell’Istituto Superiore di Sanità) e dell’obbligo di far passare almeno sei mesi, come da indicazione Ema, prima della terza somministrazione.

In Lombardia già dallo scorso 20 settembre i cittadini immunocompromessi si possono vaccinare nei centri massivi tramite prenotazione o vengono chiamati dalle strutture assistenziali di riferimento. La Regione Lombardia ha vaccinato circa il 10,7% di cittadini immunocompromessi, contro una media nazionale di circa il 6%. E dal 3 ottobre i cittadini over 80 hanno la possibilità prenotarsi sul sito regionale per la somministrazione della dose Booster presso uno dei centri di prossimità.

Prenotazioni anche in farmacia

Un’altra novità è rappresentata dal fatto che i cittadini potranno da ieri possono prenotarsi direttamente in farmacia (e non dal portale Poste). Le 668 farmacie aderenti grazie alla collaborazione di FederFarma inizieranno le somministrazioni a partire da lunedì 18 Ottobre (ATS Montagna, ATS Brescia, ATS Pavia). Da mercoledì 20 ottobre partiranno le farmacie in tutte le altre ATS (ATS Milano, ATS Insubria, ATS Brianza, ATS Bergamo, ATS Val Padana).

 

In breve

Scala sold-out in poche ore per la Prima, grande interesse per la riapertura

E' già sold-out la Prima alla Scala programmata per il 7 dicembre che ha riscosso un enorme interesse, tanto...