3.2 C
Milano
03. 12. 2020 18:30

Ottavo appuntamento con l’Estate Sforzesca: 80 spettacoli tra musica, teatro e danza

Filippo del Corno, assessore alla Cultura: «Estate Sforzesca porterà musica, teatro e danza nel cuore della città, e finalmente dal vivo. Lo spettacolo si diffonderà in tutti i quartieri, abitando chiostri e cortili, biblioteche e musei, spazi pubblici e privati, grazie al palinsesto Aria di Cultura»

Più letti

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto...

“Aquile randagie”, un documentario per ricordare il gruppo ribelle di scout milanesi

Nel gennaio 1927 Mussolini decretò lo scioglimento dei reparti scout, affidando la disciplina muscolare dei giovani italiani all'Opera Barilla....

Milano, senza pendolari i treni regionali diventano terra di nessuno: ubriachi e senza mascherina. Il video

La situazione di degrado sui treni regionali è preoccupante. Senza impiegati e studenti costretti a casa dalle restrizioni dell'ultimo...

Un palcoscenico per Milano è il titolo di Estate Sforzesca 2020, una vera e propria piattaforma di sperimentazione per nuovi processi di produzione e nuove forme di accesso all’aperto allo spettacolo dal vivo, nel rispetto delle normative vigenti. Promossa e gestita dal Comune di Milano è progetto centrale di Aria di Cultura, il palinsesto che accompagna la ripresa dello spettacolo dal vivo e della cultura in città.

 

Ottavo appuntamento con l’Estate Sforzesca

L’ottava edizione della rassegna, ospitata come sempre al Castello Sforzesco, offre un palco a molti operatori milanesi (attualmente limitati dalle norme restrittive per gli spettacoli al chiuso), così come ai cittadini che dal 21 giugno al 3 settembre potranno assistere ogni sera a uno spettacolo live.

Ottavo appuntamento con l'Estate Sforzesca
Ottavo appuntamento con l’Estate Sforzesca

Ecofriendly. Anche questa edizione, così come la precedente, sarà ecofriendly, con lo scopo di sensibilizzare il pubblico sul tema dell’ambiente e mettere in atto buone pratiche e comportamenti virtuosi tanto dalla parte degli organizzatori che degli spettatori.

Estate Sforzesca. 80 appuntamenti, con oltre 40 concerti, 20 spettacoli teatrali e 4 di danza, ad ingresso gratuito o a prezzo prefissato. Il programma è un continuo work in progress, motivo per cui è stata resa pubblica solo la prima parte del calendario che va dal 21 giugno al 12 luglio.

Apertura. Il 21 giugno, giorno del solstizio d’estate e Festa Europea della Musica, apre le danze del palinsesto. L’appuntamento è con L’età d’oro dello swing, con la Civica Orchestra di Fiati di Milano in collaborazione con la Civica Jazz Band – Civica Scuola di Musica Claudio Abbado, diretta da Enrico Intra, e Paolo Tomelleri and friends. A seguire, Milano e la Popular Music – Di Tempo in Tempo, uno spettacolo a cura di Franco Mussida, fondatore del CPM Music Institute, per un viaggio nel tempo di ieri, di adesso e di domani, con un approccio etico/storico alla Popular Music.

Programma. Il programma dettagliato dal 21 giugno al 12 luglio è consultabile al seguente link, mentre la programmazione degli spettacoli in calendario dal 12 luglio al 3 settembre verrà comunicata successivamente, anche sul sito yesmilano.it.

Prenotare. La partecipazione agli spettacoli sarà su prenotazione obbligatoria (anche per gli spettacoli a ingresso gratuito) sul sito yesmilano.it, mentre l’accesso al Cortile delle Armi sarà contingentato: al momento sono previsti 360 posti a sedere distanziati tra loro e non sono disponibili posti in piedi. Sono inoltre previsti il controllo della temperatura all’ingresso e il distanziamento sociale (ad eccezione dei gruppi familiari).

In breve

Le cartoline di Natale dei ragazzi dello Ied per essere diversamente “positivi”

Dare una nuova e ulteriore accezione alla parola positivo, ovvero essere contagiosi ma in modo diverso rispetto a quanto...

“Aquile randagie”, un documentario per ricordare il gruppo ribelle di scout milanesi

Nel gennaio 1927 Mussolini decretò lo scioglimento dei reparti scout, affidando la disciplina muscolare dei giovani italiani all'Opera Barilla. Un gruppo di scout tutto...

Milano, senza pendolari i treni regionali diventano terra di nessuno: ubriachi e senza mascherina. Il video

La situazione di degrado sui treni regionali è preoccupante. Senza impiegati e studenti costretti a casa dalle restrizioni dell'ultimo Dpcm, i vagoni si sono...

Milano, Sant’Ambrogio rivive sui muri della città

Tra pochi giorni si celebrerà il santo patrono di Milano, Sant'Ambrogio. La città ha voluto omaggiarlo con un grande murales in fase di completamente...

Dopo 74 anni il ritorno a casa: ritrovato lo stemma del museo Poldi Pezzoli

Il Museo Poldi Pezzoli riabbraccia il monumentale stemma gentilizio Poldi Pezzoli realizzato in bronzo dall'artista lombardo Lodovico Pogliaghi, tra il 1875 e il 1880. Il...

Potrebbe interessarti