26.2 C
Milano
25. 07. 2024 11:29

Strage di via Palestro, la settimana della memoria si apre col concerto al Castello Sforzesco

La notte del 27 luglio 1993 morirono a Milano i vigili del fuoco Carlo La Catena, Sergio Pasotto e Stefano Picerno

Più letti

Lunedì 24 luglio, alle ore 21 nel Cortile della Armi del Castello Sforzesco, si terrà il concerto della Banda Musicale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, evento che apre la settimana della memoria dedicata al 30° anniversario della strage di via Palestro, che avvenne il 27 luglio 1993.

Strage di via Palestro, il ricordo

La notte del 27 luglio 1993 morirono a Milano i vigili del fuoco Carlo La Catena, Sergio Pasotto e Stefano Picerno, accorsi sul posto poco prima della deflagrazione dell’ordigno nascosto in un’auto davanti al PAC, l’agente di Polizia Locale Angelo Ferrari, che scorto il fumo uscire dall’auto aveva chiesto l’intervento del 112, e un cittadino del Marocco, Moussafir Driss, senza fissa dimora, colpito a morte da una lamiera mentre dormiva su una panchina. A loro, vittime del terrorismo mafioso, l’Amministrazione comunale e il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco hanno dedicato un programma di iniziative.

Castello Sforzesco, il restauro e le riparazioni
Castello Sforzesco, il restauro e le riparazioni

Strage di via Palestro, il concerto

La Banda Musicale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco viene formalmente istituita nel 1995, ma già prima di quella data opera proficuamente attraverso la partecipazione di un nucleo originario che ereditava tra l’altro anche l’esperienza maturata dalle Fanfare dei Corpi provinciali dei civici pompieri.

Il ricordo della Strage di via Palestro

L’alto livello artistico raggiunto negli ultimi anni contribuisce a diffondere la positiva immagine dei Vigili del Fuoco e a rappresentarli degnamente in occasione di manifestazioni pubbliche, sfilate e concerti. Le esibizioni della Banda Musicale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, sia nei più celebri teatri sia nelle piazze cittadine, sono particolarmente apprezzate dal pubblico; il repertorio comprende, oltre alle tradizionali marce militari, anche brani originali e trascrizioni di musica classica e contemporanea.

In breve

Il Municipio 1 vince il FantaMunicipio 2024, il presidente Abdu: «Tuteliamo le identità dei singoli quartieri»

Il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow di quest’anno ha visto trionfare il Municipio 1 guidato dal 2021 dal presidente Mattia Abdu...