27.7 C
Milano
18. 05. 2022 20:39

“Il senso di Hitler”, l’ascesa del Führer

Il documentario su Hitler proveniente dagli Stati Uniti

Più letti

“Il senso di Hitler”, la recensione

Dall’ascesa al potere ai miti e alle errate interpretazioni del passato, fino alle implicazioni nel presente: Il senso di Hitler di Peter Epperlein e Michael Tucker parte dall’omonimo libro di Sebastian Haffner per porre un interrogativo provocatorio sul fascino nella nostra cultura per il Führer e il nazismo. Realizzato nel corso di quattro anni e girato in nove Paesi, il documentario distribuito da Wanted Cinema esplora ciò che è stato attraverso la lente del presente, visitando i luoghi chiave della vita del dittatore tedesco, dalla casa natale di Braunau (Austria) al campo di concentramento di Sobibor.

“Per farla finita con Hitler bisognava uccidere non solo l’uomo, ma anche l’istituto e la leggenda”, il pensiero di Haffner, che ha indagato a fondo sulla complicità delle élite e sulla seduzione delle masse. Il lavoro di Epperlein e Tucker ci regala un’indagine forte, senza filtri e che pone molte domande allo spettatore. Da non perdere. Il senso di Hitler sarà disponibile a Milano in diverse sale, per maggiori info http://wantedcinema.eu/movies/il-senso-di-hitler/.

Già in sala

Paese: Usa

Durata: 92 minuti

Regia: Petra Epperlein, Michael Tucker

Genere: documentario

Voto: 7

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...