20.3 C
Milano
27. 05. 2022 05:07

Dehors a Milano, quest’anno si cambia: la prossima settimana torna la tassa sui tavolini

La situazione dei dehors a Milano sta per cambiare: ecco cosa succederà nel giro di pochi giorni

Più letti

I dehors a Milano hanno un significato particolare per Milano. Infatti durante la prima fase della pandemia furono proprio loro a dare un attimo di respiro agli esercizi commerciali fiaccatti dalle chiusure obbligate della pandemia. In quei mesi molti titolari di locali si allargarono su marciapiedi e strade per poter offrire nuovi posti a sedere ai propri clienti. Il Comune fu promotore di questa iniziativa azzerando il canone per la tassa di occupazione del suolo pubblico. Dal 1° aprile la situazione però cambierà.

Dehors a Milano, cosa succede ora?

A partire dal primo aprile i gestori dovranno fare una scelta: trasformare i dehors a Milano in strutture fisse oppure rimuoverli. Con la fine dello stato di emergenza a fine marzo verranno anche sospesi gli aiuti Covid. Così la tassa di occupazione del suolo pubblico tornerà effettiva in Italia. A Milano il Comune per venire incontro ai commercianti ha garantito per quest’anno uno sconto del 20%.

dehors a milano

«Da una primissima e personale stima l’80 per cento delle occupazioni temporanee di questi due anni si convertirà in occupazione permanente – ha dichiarato al Corriere Carlo Squeri, segretario di Epam -. Nove mesi di canone con lo sconto del 20 per cento non rappresentano una cifra proibitiva».

In Consiglio Comunale c’è chi però punta ad una estensione della gratuità del canone fino a settembre. Nel frattempo il forzista Alessandro De Chirico ha depositato una mozione proprio sul tema.

 

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...