19.4 C
Milano
26. 09. 2021 09:07

Ztl si o no? Finalmente la campagna elettorale si scalda

Bernardo contro Area B e per la riforma di Area C, Sala le difende: in gioco le scelte di vita per i prossimi 5 anni

Più letti

Qualche giorno fa Luca Bernardo è stato chiaro sulle due ztl più importanti realizzate dal centrosinistra in questi ultimi 10 anni: se il centrodestra vincerà – ha spiegato il suo candidato sindaco – Area B sarà cancellata e Area C riformata con orari ridotti solo al mattino e la sospensione per tutto agosto. Sala gli ha replicato oggi spiegando che «noi andremo avanti sull’area B e sull’area C se vinceremo perché crediamo che sia per il bene dei milanesi e il contributo di Milano a un problema drammatico di climate change».

La mobilità sposta consensi, bene così

C’è in gioco uno dei pilastri delle politiche del centrosinistra contro cui l’opposizione si è sempre battuta. C’è in gioco una visione della mobilità, dell’ambiente, diciamo pure dello stile di vita perché queste decisioni sono in grado di modificare comportamenti e crearne di nuovi. Ai milanesi il compito di esprimersi: è un tema in grado di spostare molti consensi. Ed è bene che lo sia, a due mesi dal voto è il caso di mettere sul tavolo proposte, idee e progetti e lasciare da parte le schermaglie elettorali che in questa campagna elettorale sotto il sole appassionano meno del solito.

In breve

Giornate Europee del Patrimonio, a Milano al Cenacolo con un solo euro

Oggi e domenica tornano le GEP – Giornate Europee del Patrimonio (European Heritage Days), la più estesa e partecipata...