20.8 C
Milano
29. 06. 2022 05:45

FantaMunicipio #14: quartieri di Milano che diventano priorità

Quattordicesimo appuntamento con il FantaMunicipio di Mi-Tomorrow: sempre più fondi e progetti per le periferie

Più letti

Milano e le sue periferie. Un rapporto di amore-odio, narrazioni e contro-narrazioni, verità e bugie. Se è vero che tanto c’è da fare sul fronte della manutenzione, dell’arredo urbano, dello spazio pubblico e del mondo sociale, è altrettanto vero che negli ultimi anni buona parte dei fondi gravitanti sui quartieri di Milano (anche quelli provenienti dal governo o dall’Unione Europea) sono stati indirizzati dal Comune sulle periferie.

Tra queste, in particolare, parliamo del quartiere Adriano, di Rizzoli-Crescenzago, di Porto di Mare e Rogoredo e di Lorenteggio-Giambellino. Negli ultimi tempi si parla con sempre maggior insistenza anche di Ripamonti, uno di quelli tradizionalmente più trascurati.

Quartieri di Milano, venti milioni per ristrutturare le case popolari di Rizzoli

Municipio 1 – Palazzo dei Portici Meridionali – Voto 7,5

Il palazzo dei Portici Meridionali, edificio del 1877 progettato dall’architetto Giuseppe Mengoni (lo stesso della Galleria) sul lato meridionale di piazza del Duomo, è oggetto di un avviso di manifestazione di interesse aperto fino al 25 febbraio. Il Comune sta dunque cercando investitori per rivitalizzarlo e risanarlo: la destinazione prevista è quella di hotel di lusso con servizi e negozi connessi. Il trasferimento di Mondadori in altri spazi dello stesso palazzo avverrà nel corso dell’anno.

Municipio 2 – Tram e piscina in zona Adriano – Voto 8

Proseguono i cantieri per il prolungamento del tram 7 da Precotto al quartiere Adriano. L’entrata in servizio è prevista per maggio o giugno 2022, per una spesa di oltre tre milioni a carico del Comune. In via Tremelloni è anche prevista una pista ciclabile. Ma in generale il quartiere Adriano, per il 2022, attende anche l’inizio dei lavori per la tanto attesa piscina comunale di via Gassman, l’abbattimento degli edifici in via Adriano 60 e l’inaugurazione del parco intitolato a Mondaini e Vianello.

Municipio 3 – Milioni per il quartiere Rizzoli – Voto 9

La richiesta presentata dal Comune nell’ambito del piano Next Generation EU finanziato dall’Unione Europea è stato accolto e venti milioni di euro saranno destinati a interventi di manutenzione straordinaria sugli edifici popolari di proprietà comunale del quartiere Rizzoli (nello specifico i civici 13, 45, 73 e 87 dell’omonima via) e per la messa in sicurezza, che garantirà anche una migliore fruizione, del fiume Lambro. Zona da tempo individuata dall’amministrazione come prioritaria.

Municipio 4 – Suggestioni per Porto di Mare – Voto 7,5

Il progetto di rigenerazione dell’area di Porto di Mare si è aggiudicato uno dei premi italiani del progetto New European Bauhaus. Nello specifico IMMdesignlab ha immaginato un vasto quartiere a forma di mezzaluna al posto di depositi, magazzini fatiscenti e cascine diroccate. Il progetto non avrà sbocchi concreti, almeno per il momento, ma la suggestione può risultare utilissima per eventuali futuri interventi. Anche perché parliamo di un quartiere con potenzialità immense.

Municipio 5 – Interventi su via Ripamonti – Voto 7,5

Nella sua parte più periferica, via Ripamonti diventa un budello strettissimo con problemi di viabilità e traffico che richiede interventi di riqualificazione e di inserimento di aree verdi. Parole di Mattia Cugini, assessore municipale al Verde e all’Urbanistica. Si lavorerà dunque con Politecnico e Bicocca per avviare un concorso di idee per una progettazione territoriale integrata. Sempre qui è necessario, sottolinea, completare la pista ciclabile e sperimentare per il tram 24 l’asservimento semaforico.

Municipio 6 – Cordoli per tram in Solari – Voto 7

A causa della permanente sosta selvaggia in via Solari, tutti gli automobilisti in transito sono costretti a invadere la corsia per i tram, a loro volta impossibilitati a garantire un servizio pubblico all’altezza in termini di velocità. In risposta all’ennesimo post di lamentela da parte di una residente su un gruppo di quartiere, il presidente di Municipio Santo Minniti e un consigliere municipale hanno garantito che il tema è in agenda. In arrivo gli agognati cordoli di protezione per i tram?

Municipio 7 – Nuovo itinerario in via Primaticcio – Voto 8,5

Nuove belle notizie per la mobilità ciclabile in città. Dopo l’annuncio sulle sei future velostazioni in metropolitana dopo la sperimentazione in Cordusio (Bignami, Bisceglie, Centrale, Maciachini, Molino Dorino e Romolo), l’assessora alla Mobilità Arianna Censi ha garantito che a breve partiranno i lavori per l’itinerario ciclabile di via Primaticcio, che andrà a completare il percorso di viale Legioni Romane e che arriverà fino alla futura stazione Gelsomini della linea blu.

Municipio 8 – Un campus al Portello – Voto 6,5

Fondazione Fiera Milano investirà 68 milioni di euro nel Piano Triennale 2022-2024. Tra i progetti più interessanti c’è la realizzazione di un campus per 1200 studenti e 300 alloggi. Dovrebbe essere realizzato in viale Scarampo. Le tempistiche: 2022 per la progettazione, 2025 per l’inaugurazione. Nel caso servirebbe pensare anche a biblioteche e luoghi di svago. Conferma anche per l’hotel disegnato da Michele De Lucchi: negli scorsi giorni è stato aperto il bando per selezionare il futuro gestore.

Municipio 9 – Cambia il campus in Bicocca – Voto 8,5

L’università Bicocca ha presentato negli scorsi giorni il progetto Bicocca Lab, piano di transizione ecologica e digitale del campus a volumi zero. Quattrocentocinquanta nuovi alberi cambieranno il volto del quartiere, depavimentando dove possibile, una nuova pista ciclo-pedonale interesserà viale dell’Innovazione, dieci velostazioni renderanno più agevole l’uso della bicicletta per gli spostamenti nel campus e ancora avremo pannelli solari e sistemi di illuminazione intelligente.

spot_img

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...