24 C
Milano
19. 08. 2022 14:16

Elezioni comunali, l’hinterland si divide: Monza al centrosinistra, Sesto al centrodestra

Di Stefano si conferma e punta sul nuovo stadio di Inter e Milan, in Brianza risultato a sorpresa dopo l'esito del primo turno

Più letti

Tra i risultati delle elezioni comunali, molto attesi erano quelli riguardanti due città importanti dell’hinterland milanese: Monza e Sesto San Giovanni. Entrambe partivano con un sindaco uscente di centrodestra ricandidato.

Elezioni comunali, gli esiti a Monza e Sesto San Giovanni

In Brianza c’era Dario Allevi, che aveva chiuso il primo turno con un netto vantaggio: 47,12% (20.891 voti) contro il 40,08% (17.767) di Paolo Pilotto, esponente del centrosinistra. Al ballottaggio, però, l’ha spuntata Pilotto: 51,2% (18.307) contro il 48,8% dell’avversario (17.445). Netto il calo dell’affluenza, dal 46,56% al 36,82 %. «Una grande soddisfazione perché non ho vinto io, ma ha vinto la coalizione. Da oggi abbiamo una grande responsabilità e umiltà, perché c’è una grande fetta di persone che non è andata a votare o ha votato altro».

di stefanoA Sesto San Giovanni, invece, nonostante la rimonta nel secondo turno a vincere è stato il candidato uscente, Roberto Di Stefano (centrodestra) su Michele Foggetta (centrosinistra). Il divario è di 52,1% a 47,8%. Il risultato ha particolare rilevanza per Milano perché Di Stefano è uno dei maggiori sponsor del possibile nuovo stadio di Inter e Milan, mentre Foggetta si era mostrato più timido sul tema in campagna elettorale. Il primo cittadino, solo pochi giorni fa, ha dichiarato che dal momento della progettazione basterebbero 18 mesi per la costruzione dell’impianto. Ad oggi, però, Inter e Milan sembrano intenzionate ad attendere il dibattito pubblico su San Siro per poi decidere di conseguenza.

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...