18.5 C
Milano
17. 05. 2022 03:59

Vittorio Feltri scrive una lettera a Fedez: «Anche io ho il cancro, fai a pugni con la sfiga»

Il direttore di Libero, Vittorio Feltri, racconta la propria battaglia contro il cancro ed invita Fedez a non mollare: le toccanti parole

Più letti

Il direttore del giornale Libero, Vittorio Feltri, ha voluto dedicare una lettera al rapper Fedez, il quale l’altro giorno ha scioccato i suoi follower dichiarando di essere afflitto da una malattia grave.

Vittorio Feltri e la propria battaglia con il cancro

Nel suo editoriale uscito oggi sul Libero Vittorio Feltri ha dichiarato di essere stato colpito da qualche mese da un cancro. «L’ultima verifica con la tac, metodo di contrasto dalla testa ai piedi, mi ha riservato una sorpresa spiacevole – ha scritto -. Referto: nodulo al petto, parte sinistra (la sinistra mi è sempre stata sulle palle)».

fedez pietro maso

Il direttore si è sottoposto ad un intervento chirurgico già alcuni mesi fa, ma non ha voluto rendere pubblica finora la notizia. «Non ne ho sentito il bisogno. Invece ora dico chiaramente a te e a tutti che ho il cancro, perché mai dovrei dichiararlo a bassa voce, in fin dei conti la mia non è una malattia venerea – ha aggiunto Vittorio Feltri -. Caro Fedez uno come te non ha peli sulla lingua e ha il diritto di esprimere i suoi timori e le sue ambasce. Ti prego, non farti intimidire dal morbo col quale hai iniziato una battaglia che potrai vincere con l’aiuto di Sanculo».

La vicinanza con Fedez in questo difficile momento

Vittorio Feltri e Fedez sono due personaggi agli antipodi con visioni del mondo e della vita diametralmente opposte. Tuttavia, la lotta contro la malattia ha fatto trovare un punto di contatto tra i due.

La toccante lettera del direttore di Libero si conclude con un invito al rapper milanese a non mollare: «Non sono capace di consolarti, caro Fedez, però ti segnalo che io del mio tumore me ne sbatto i coglioni. Brutta frase, ma vera. Finché starò al mondo litigherò con chiunque, perfino col cancro. Dammi retta, non piangere, fai a pugni con la sfiga, avrai ragione tu».

In breve

Milano, al Giambellino arrivano i lampioni smart contro rifiuti e soste irregolari

Una nuova ed impensabile nuova arma per contrastare i furbetti dei rifiuti: a Milano, per la precisione al Giambellino,...