9 C
Milano
16. 01. 2022 19:20

Attacco hacker a Regione Lombardia: protetti i dati dei cittadini

E' avvenuto un attacco hacker al datacenter di Regione Lombardia: i tecnici di Aria hanno lavorato per proteggere i dati dei cittadini

Più letti

Sono stati protetti i dati dei cittadini nell’attacco hacker al datacenter della Regione Lombardia che è avvenuto questa mattina.

A renderlo noto è stato un comunicato di Aria, l’Agenzia regionale per l’innovazione e gli acquisti.

Tecnici al lavoro, attacco hacker sventato

I tecnici dell’Agenzia regionale sono riusciti a lavorare per sventare l’attacco informatico e quindi salvaguardare i dati dei cittadini lombardi.

L’unico effetto dell’intromissione degli hacker è stato quello di aver creato difficoltà di connessione ad alcuni servizi e portali online della Regione.

Indagini in corso, l’attacco è avvenuto dall’estero

Le forze dell’ordine stanno cercando di fare chiarezza indagando sul caso.

L’attacco hacker è avvenuto dall’estero, come si legge dalla nota di Aria: «L’attacco, di tipo DDoS (Distributed Denial of Service), è terminato alle ore 15.10. Siamo riusciti a garantire la riservatezza oltre che l’assoluta protezione dei dati dei cittadini lombardi».

Nella nota si legge che i tecnici di Aria sono riusciti a garantire il funzionamento di tutte le piattaforme regionali, senza particolari disagi per gli utenti.

Il datacenter è stato “blindato” e implementato con ulteriori specifiche protezioni impedendo così ai pirati informatici di entrare in possesso dei dati della cittadinanza.

In breve

Milano, disagi in vista: sciopero nazionale dei mezzi contro il Green Pass

Ferrovieri e autisti dei mezzi pubblici incrociano nuovamente le braccia. Per il prossimo venerdì 3 dicembre è stato indetto...