13 C
Milano
22. 10. 2021 01:50

Dopo il no dei sindaci, cambia il percorso della Milano-Sanremo

Vegni: «Sono deluso, ma la nuova Classicissima è bellissima»

Più letti

Dopo la cancellazione (saltata) e lo slittamento della data, l’edizione 2020 della Milano-Sanremo subisce un altro agguato: la modifica del percorso. I sindaci delle province di Savona e Genova si sono detti contrari a causa delle troppe difficoltà: i grossi problemi alla viabilità ed il cluster del coronavirus. Grazie alla fermissima presa di posizione dei sindaci, la gara non transiterà nei loro Comuni.

Dopo il no dei sindaci, cambia il percorso della Milano-Sanremo

La 111 edizione della Classicissima si correrà il prossimo 8 agosto con una mappa differente che vede il chilometraggio totale passare da 291 km a 299. Le modifiche interessano il primo tratto della Milano-Sanremo. «Il percorso – ha commentato il Direttore dell’Area Ciclismo di RCS Sport, Mauro Vegni – è molto interessante e tatticamente può portare a delle sorprese: con il Col di Nava a soli 60 chilometri dall’arrivo non escludo attacchi da lontano, alla Coppi, da ciclismo antico».

Percorso. Il ritrovo è al Castello Sforzesco, ma la Milano-Sanremo inizierà ufficialmente da Corsico in direzione Alessandria, percorrendo la Vigevanese. Si passa quindi per il Piemonte dove si sale per il Colle di Nava. Dopo la discesa, il percorso continua verso Imperia, dove riprenderà il tracciato originario. Vegni: «Sono deluso. Per la Riviera è un’occasione persa, sarebbe stato lo spot ideale per la ripartenza. Sono tuttavia convinto che il nuovo percorso della Classicissima sia bellissimo».

 

In breve

“Follow the blue”, la nuova opera di TvBoy è dedicata alla prevenzione dei tumori

Nuova opera per lo street artist TvBoy, stavolta in sostegno alla campagna "Follow the Blue" di Fondazione Ieo-Monzino e...