3.3 C
Milano
19. 01. 2021 16:56

Skincare a prova di inverno: tre consigli e cinque prodotti

Il dermatologo Andrea Ingegneri della piattaforma MioDottore offre consigli anti-freddo

Più letti

Mi consigli un lavoro? Dalla Gdo alla pasta

Il divario di genere? Prima si contrasta, meglio è. Questo fa Coding Girls, progetto della Fondazione Mondo Digitale (donne.mondodigitale.org),...

MIlano, all’asilo di via Massaua si battono i denti: condizioni inaccettabili per i genitori dei piccoli alunni

«Nella scuola di mio figlio c’erano appena 3 gradi: bambini e maestre dovevano indossare tutto il tempo sciarpa e...

Il Comune spende due milioni per i Milomat: ecco cosa sono

Il progetto definitivo per i nuovi "Milomat", ovvero i pilomat anti-sfondamento pensati per sostituire le barriere in jersey in...

Basse temperature e sbalzi termici possono mettere a dura prova la pelle del viso. Per questo il dermatologo Andrea Ingegneri, della piattaforma MioDottore, offre qualche consiglio per una skincare a prova di inverno.

Acidi grassi e vitamine

In inverno i vasi sanguigni si contraggono maggiormente, apportando meno nutrimento e rendendo la pelle più vulnerabile. Inoltre, a causa delle basse temperature, questa tende a seccarsi, dando spesso origine ad arrossamenti, screpolature, dermatiti da freddo o a sintomi più gravi, quali irritazioni, xerosi, lichenificazione e desquamazione. Cosa fare?

È importante selezionare creme specifiche che contengano lipidi, come gli acidi grassi Omega 3 e 6 che nutrono la pelle e la rafforzano; l’urea, una sostanza naturalmente presente nell’epidermide che favorisce la capacità cutanea di aumentare l’idratazione fisiologica; gli antiossidanti (per esempio la vitamina E) che aiutano a lenire infiammazioni e arrossamenti.

No ai detergenti schiumogeni

Quando fa freddo si dovrebbero evitare i detergenti schiumogeni e ricchi di tensioattivi e trattare invece il viso mattina e sera con latte, gel detergenti o mousse. Inoltre, bisognerebbe sempre applicare una crema con protezione 50+ in quanto anche in autunno e in inverno gli Uva e Uvb possono danneggiare l’epidermide.

Infine, la sera è bene usare creme nutrienti e unguenti dalla composizione chimica acqua in olio, più ricchi di oli e grassi che di acqua e non eccedere con l’uso di scrub o peeling (massimo una volta al mese), in quanto la cute impiega oltre 24 ore per riprodurre lipidi.

Olio di oliva

Dall’inizio dell’autunno e nella stagione invernale si tende a servirsi maggiormente del make up per coprire piccole imperfezioni o anche per restituire alla pelle un colorito più sano, ma è importante non incappare in eccessi che possono danneggiare la pelle.

È opportuno quindi evitare prodotti che contengono derivati di silicone come il dimeticone, in quanto sono comedogenici e, occludendo i pori, favoriscono l’insorgenza dell’acne. Gli struccanti a base di olii di oliva, lino, ricino, mandorle dolci, jojoba, girasole e germe di grano sono particolarmente efficaci in quanto sciolgono il trucco, che a sua volta è composto da grassi ed elementi oleosi.

La tecnica ideale è versare una noce di olio sulle mani inumidite, emulsionare e massaggiare a viso asciutto per poi concludere strofinando delicatamente sul viso un asciugamano bagnato con acqua tiepida e ben strizzato. Si può anche utilizzare l’olio d’oliva a patto di diluirlo con acqua: si otterrà così lo stesso concetto dello struccante bifasico per gli occhi.

skincare per l'inverno
skincare per l’inverno

I prodotti di skincare per l’inverno

Vitamine e centella asiatica
Grazie al pool di attivi e alle micro particelle foto riflettenti, il correttore Instant Lift di Deborah minimizza tutti i tipi di imperfezione donando sin da subito uno sguardo fresco e riposato. Ricco in vitamine e centella asiatica, è la “penna magica” che risveglia lo sguardo: il pratico applicatore in spugna pone rimedio ai segni del tempo e della fatica donando alla pelle uniformità e lucentezza con semplicità, all’istante.
Prezzo: 13,50 euro

Burro di karitè
La ricerca BioNike presenta Defence My Age Gold, il nuovo trattamento che rinforza e favorisce l’elasticità e compattezza cutanea della donna over 60. Lo scorrere del tempo e la pelle che inevitabilmente cambia non fanno più paura: la chiave per rivitalizzare il viso è prendersi cura di sé giorno dopo giorno, sostenendolo e restituendo la sua naturale forza. E’ arricchita con burro di karitè e acido ialuronico a basso peso molecolare.
Prezzo: 39,90 euro

Sapore di milkshake
Labbra morbide e golose, al sapore di milkshake: da oggi il gusto è a portata di labbra con Debby Milky Lipbalm Collection, la nuova collezione lipcare pensata per chi cerca cura e protezione senza voler rinunciare a un design accattivante. Il nuovo balsamo è pratico e super cool, grazie alla forma a ovetto si adatta perfettamente alle labbra e consente una stesura semplice, divertente e uniforme. La sua texture morbida e confortevole dona idratazione e nutrimento.
Prezzo: 3,90 euro

Ombretto cremoso
Ecco il nuovo ombretto in crema dalla texture sottile, modulabile e con finish glow ultra metallico di Wycon. Contiene pigmenti micronizzati per creare sfumature di colore uniformi e delicate. Estremamente confortevole, non entra nelle pieghe e dona un look luminoso che dura a lungo. Ideale anche come top coat e per creare punti luce. Dopo aver preparato le palpebre con il primer Lullaby, applicare l’ombretto cremoso e sfumarlo con un pennello.
Prezzo: 9,90 euro

Anti smog
Le salviettine struccanti con complesso minerale di Lycia eliminano il make-up anche waterproof e le impurità da viso, occhi e labbra, lasciando la pelle pulita, idratata e naturalmente luminosa. Contengono Anti-Pollution Tech, attivo di origine naturale, e rimuovono le tracce di smog e di inquinamento che si depositano sulla pelle. L’esclusivo tessuto Bi-Fase, ha un lato con microrilievi e un lato liscio che asporta delicatamente le impurità.
Prezzo: 4,29 euro

In breve

MIlano, all’asilo di via Massaua si battono i denti: condizioni inaccettabili per i genitori dei piccoli alunni

«Nella scuola di mio figlio c’erano appena 3 gradi: bambini e maestre dovevano indossare tutto il tempo sciarpa e...

Potrebbe interessarti